Quali sono le tendenze alimentari del 2019?

Il nuovo anno è da poco iniziato.

dieta-mediterraneaE con lui i buoni propositi dietetici.

Ma tra mode, miti e realtà, districarsi tra varie diete e protocolli non è tanto semplice.

Il primo passo, ovviamente, dovrebbe essere rivolgersi a un professionista, senza fare affidamento a riviste nè tanto meno a coach o santoni che promettono la perdita di 10 kg in una settimana.

Ma da quali nuove tendenze alimentari è rappresentato il ventaglio di proposte del 2019?

Tutta la verità sulle diete detox

Proteine vegetali

tofuMolti sono i motivi che possono spingere a un'alimentazione vegana.

Chi lo fa per problematiche di salute, chi per una questione ambientale o per scelta religiosa o persino per difesa nei confronti degli animali.

Analisi di mercato recenti mostrano come la scelta di alimenti a base vegetale, tra cui legumi e tofu, sia in crescita.

Protocolli per il benessere intestinalethè-kombucha

L’interesse per la salute dell'intestino ed il benessere del microbioma è in netto aumento.

Sempre più persone, infatti, sono alla ricerca di probiotici o assunti come integratori o ricavati dai cibi fermentati e dalle bevande come yogurt, crauti e tè alla kombucha.

Non meno importante è la costante ricerca verso alimenti ricchi in fibre come frutta, verdura, cereali integrali e legumi.

loading...

Digiuno

Ne esistono varie tipologie, ma quello che potrebbe avere più successo è il digiuno intermittente. Cioè? Prevede durante la giornata un periodo “finestra” appunto di digiuno. Tale protocollo contribuisce al rimodellamento della composizione corporea, favorendo la lipolisi e quindi il dimagrimento, oltre a manifestare ulteriori benefici oggetto attualmente di studi scientifici.

Elisir di lunga vita? Impara dai monaci tibetani

Chetogenica

dieta-chetogenicaProtocollo che ha trovato largo interesse lo scorso anno e che rappresenterà un punto cardine anche quest’anno. La sua caratteristica è quella di prevedere la totale esclusione dei carboidrati dalla dieta quotidiana, per un periodo limitato di tempo e solo in determinate condizioni fisio-patologiche.

Il mio consiglio?

Occorre diffidare, in genere, da piani alimentari che promettono una rapida perdita di peso e altri benefici per la salute; spesso non sono sostenuti da studi scientifici e talvolta risultano essere squilibrati dal punto di vista nutrizionale.

Il modo migliore per iniziare un percorso dietetico è avere un obiettivo ben preciso e soprattutto...realizzabile. Questo ci permetterà il raggiungimento e magari la nascita di un obiettivo successivo.

E ricordate... la salute viaggia dal web alla vostra tavola!

marina-putzolu

 

di Marina Putzolu

 

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi

Contattaci