Meno app, più sport: come il tuo corpo è la migliore terapia

Vi è mai capitato di essere alla ricerca di una valvola di sfogo?

scarpa correreQualcosa che vi permettesse di ritrovare il contatto con voi stessi senza sobbarcarvi un abbonamento in palestra o un hobby dispendioso?

Ammetto di aver passato una fase simile, tempo fa. E di aver fatto un’inaspettata scoperta. Per una come me, che fatica a uscire dalla sua comfort zone, che soffre di quel fastidiosissimo dolore al fianco destro ogni volta che sfiora un certo limite di fatica, scoprire i benefici della corsa all’aria aperta è stata una svolta.

Leggi anche: Correre è davvero noioso?

Tutto è cominciato un anno fa.

pensare troppoPassavo un periodo difficile. Il lavoro non andava, avevo molti pensieri e troppo tempo libero per “pensarli”.

In più dovevo inventarmi una soluzione low-cost. Un terapista? Neanche a parlarne! Puntare sui dolci? Controproducente. Il glucosio si sarebbe trasformato in odiosissime molecole di tessuto adiposo.

Uscire con gli amici? Meglio evitare.  Avrei dovuto ammettere il mio status di single momentaneamente disoccupata. Insomma… non sapevo come tirarmene fuori.

Poi però, ebbi un’illuminazione.

Sarà che mi sembrava una cosa trendy (o forse l’avevo visto in una di quelle commedie americane che tanto amo) ma nel giro di poco tempo, avevo radunato leggings, scarpe da ginnastica, felpone extra-large e auricolari… ed ero andata a correre.

Prima due, poi cinque per infine sfiorare i sei chilometri di corsa! Una fatica apparentemente priva di una motivazione, se non quella di assecondare un istinto del mio corpo.

Leggi anche: Come guadagno con il fitness tra i monumenti

«Corri Forrest, corri!»

correreUrlava Jenny. E aveva ragione. Pian piano, mi accorsi che cominciavo a sentire sempre meno la fatica concentrandomi sul ritmo del corpo.

Un passaggio che allontana i cattivi pensieri e permette di mettere a fuoco gli obiettivi.

Che sia un numero sul contapassi o un traguardo da raggiungere, fare jogging ti ricorda di trovarti su un percorso anche quando ti senti immobile nella tua vita.

E non è certo il solo vantaggio. Fare jogging rafforza le articolazioni, riduce il rischio di malattie cardiovascolari, migliora il benessere psico-fisico e aiuta a bruciare calorie (praticando un’ora di corsa si possono bruciare da 700 a 800 calorie).

Insomma, vi confesso che correre all’aria aperta è stato il toccasana che mi ha permesso di rimettere in moto la mia vita.

Così mi sono accorta che certe volte, la soluzione è più a portata di mano di quanto ci immaginiamo….o forse, dovrei dire, a  portata di piedi!

magda mangano

di Magda Mangano

 

 

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi

Contattaci