Ozio (letterario), il padre dei geni

Otium: occupazione principalmente votata alla ricerca intellettuale.

Sembra che il segreto delle grandi menti non sia un’agenda piena di impegni o lunghe sedute di fitness, ma piuttosto un’ora al giorno di tempo per imparare cose nuove. Bill Gates legge almeno un libro  a settimana, Zuckerberg uno ogni due. Warren Buffet passa cinque o sei ore della sua giornata a leggere giornali.

La regola delle 5 ore
 

Joshua Waitzkin, Maestro internazionale di Scacchi, diventato campione all’età di 16 anni, propone la regola delle 5 ore. Sessanta minuti al giorno di otium, in cui dedicarsi in relax all'arricchimento della propria conoscenza. Affannarsi a raggiungere grandi risultati in poco tempo non sempre è la miglior soluzione. Avere maggior chiarezza di pensiero e assumere consapevolezza delle nostre azioni è un’ottima via per migliorarsi.

Osservare, leggere, conversare senza fretta. Occuparsi delle cose che ci riguardano, senza dover sempre rispettare un programma. Avere perché no, anche momenti di dolce far niente. Momenti in cui ci si stacca dal resto del mondo. E se lo dice un campione…

 

di IRENE CALTABIANO

 

Ti è piaciuto quest'articolo? Leggi anche:

-Iscriviti al canale YouTube-
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi