Freddy, la tartaruga salvata dalla stampa 3D

Mi sono sempre chiesta quali potessero essere le applicazioni in capo pratico della stampa 3D.
  
 
La storia della tartaruga Freddy mi ha fornito una commovente risposta. L’animale si è trovato nel bel mezzo di un incendio in Brasile e le sue capacità di sopravvivenza erano davvero poche. The Animal Avengers, gruppo di volontari di San Paolo del Brasile, l’ha salvata e l’ha resa pioniera nel campo degli innesti tra biologia e tecnologia.
 
Il designer Cicero Moraes, ha progettato a computer il guscio, inviando il concept  al dottor Paulo Mamoto, chirurgo che è riuscito a trasformarlo in realtà. Freddy ha adesso una nuova casa artificiale di plastica di origine vegetale, ricavata dagli scarti del mais. Il guscio naturale era stato completamente distrutto dall’incendio .
 
La corazza di Freddy è stata ridipinta a mano con colori naturali. Ora, con la sua casa d’autore, ha lentamente ripreso a camminare  e muoversi normalmente. La stampa 3D ha trovato un nuovo interessante sbocco per la salvaguardia degli animali. 
 
E le tartarughe andranno lontano. 
 
Guarda il video >>

 
 
 
Ti è piaciuto quest'articolo? Leggi anche:
 
Iscriviti al canale YouTube >>
 
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi