Diventare un webmaster……si, ma come?

Chi è e come si diventa web master

E’ decisamente una delle professioni più richieste grazie all’avvento ed alla diffusione di internet. Tutte le aziende, gli enti, i negozi, le redazioni e le strutture di qualsiasi tipo adottano un altro sistema  per farsi conoscere: un sito web

Ma chi si occupa di realizzarlo? Naturalmente il Webmaster.    

Chi è il Webmaster

Il Webmaster è colui che si occupa di progettare e realizzare un sito internet. Egli deve costruire il portale secondo le principali regole del web, deve seguirne la parte tecnica e supervisionare le attività degli altri operatori (quali grafici e redattori di contenuti).

Sviluppa le applicazioni client e server, segue tutte le fasi di sviluppo (analisi, progettazione, implementazione e test) ed è responsabile dell’avvio del sito  in rete.

Il webmaster si occupa inoltre di indicizzare il portale, garantendogli un posizionamento strategico all’interno dei principali motori di ricerca.

Le conoscenze base 

E’ necessario conoscere bene diversi linguaggi: dall’HTML al CSS e Javascript, oltre alla conoscenza dei programmi di grafica e fotoritocco come Adobe Photoshop, infine deve sapere installare vari tipi di CMS (content management system) e possedere un’ottima preparazione SEO (Search Engine Optimization).

Come si diventa webmaster

Si può diventare Web Master attraverso un percorso autodidatta, imparando cioè il mestiere mediante lo studio di testi e manuali di informatica applicata e, contemporaneamente, mettendo in pratica le nozioni apprese. In tal caso, esistono molte guide online disponibili per coloro che vogliano iniziare a studiare il mestiere: all’indirizzo www.mrwebmaster.it/didattica è possibile consultare diversi testi utili per muovere i primi passi e specializzarsi.
Se lavorate già nel campo ma desiderate arricchire le vostre competenze, potete optare per un corso di laurea in Informatica applicata e Ingegneria informatica.

Se invece lo preferite, sono disponibili numerosi corsi per diventare Web Master, sia online che in aula, gratuiti o a pagamento: all’indirizzo www.corsi-web.com è possibile consultare un elenco di corsi formativi, oltre a numerosi consigli utili su come accedere alla professione.


La regola fondamentale per imparare al meglio ed in fretta è una sola 

fare moltissima pratica e sperimentare sul campo le informazioni acquisite, sia a livello amatoriale che professionale.

Una volta imparato il mestiere, potete svolgere la professione sia come dipendenti che in qualità di free lance. 

Potete inserirvi all’interno di una web agency, lavorando in team e condividendo la costruzione del sito con altri programmatori e specialisti del web, oppure gestire una rete clienti in proprio, curando ogni aspetto della costruzione di un portale.

Quanto si guadagna?
In media un webmaster di livello base guadagna fino a 2.500 € a progetto. Inoltre con la manutenzione del sito viene garantita una rendita mensile di 500€.
Un Webmaster senior, che realizza siti più complessi, con funzioni di elaborazione e calcolo, per esempio in ambito finanziario, può arrivare a guadagnare anche 15.000€ a progetto e circa 3.000€ al mese per la gestione dei dati e gli aggiornamenti dei dati.
 

Simona

approfondisci l'argomento con 

Seguici su Youtube
 
 

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi