Avete mai pensato di iscrivervi ad un un corso di studi in “Economia della felicità”?

A Palermo nasce la prima cattedra di Economia della felicità sulle orme di Harvard e Yale

Perché nonostante la ricchezza dei paesi occidentali (che farebbe presupporre maggiore benessere e di conseguenza più felicità)m le nostre società si compongono di persone ansiose, insicure, agitate ed insoddisfatte? 

Il pessimismo sembra oramai arrivato alle stelle.

La risposta è che la ricerca sfrenata di guadagni sempre più alti sta portando livelli di diseguaglianza e di ansia mai visti.

loading...

La verità è che il progresso economico è importante e può migliorare la qualità della vita soltanto se perseguito insieme ad altri obiettivi. In poche parole, i soldi non sono tutto nella vita! 

Ecco perchè l’economia della felicità non è altro che l’insieme di studi che tentano di comprendere quali siano le cause economiche del benessere delle persone: lavoro, reddito, modello di consumo.

Vi sentite tristi? Ecco le 8 cose da fare per sentirvi felici

A Palermo come ad Harvard

E sulle orme delle più prestigiose Università americane quali Harvard e Yale nasce a Palermo il primo corso di “Economia della felicità” che si pone come obiettivo quello di crescere umanamente e professionalmente.

Questo corso è nato  in seguito all’iniziativa congiunta del dipartimento di Scienze psicologiche, pedagogiche, dell’esercizio fisico e della formazione e del dipartimento di Scienze economiche, aziendali e statistiche.

Happiness on the road, la felicità è un'ape car piena di libri 

L’obiettivo è quello di offrire agli studenti l’insegnamento di una materia nuova nell’assetto tradizionale, che possa tornare utile a quanti vogliono apprendere le tecniche di gestione di organizzazioni e di aziende, mantenendo in primo piano l’attenzione verso gli aspetti umani. Non a caso, per l'erogazione del corso, è stato scelto proprio il master in Risorse Umane.

L’idea è dunque quella di creare per gli studenti un corso che sappia attivare “competenze e strumenti innovativi per incrementare le opportunità di successo al lavoro, nel rispetto della sostenibilità sociale, organizzativa e aziendale”. 

Il corso è tenuto da Sandro Formica della Florida International University di Miami che come dichiara “ Come abbiamo potuto notare negli Stati Uniti i corsi che trattano la scienze della felicità sono i più richiesti nelle università più prestigiose, come Harvard e Yale, perché hanno la potenzialità di migliorare la società in cui viviamo, oltre ad accrescere la performance dei singoli studenti”.

 

Simona

 


 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi

Contattaci