YouTube e l'advertising a tutti i costi

YouTube non demorde: la pubblicità s’ha da fare. 
Così la piattaforma, attraverso Google Adwords introduce Bumper Ads, video di sei secondi impossibili da evitare. L’idea nasce sulla base  dell’aumento del traffico mobile, che non prevedeva ancora un formato advertising ad hoc. 
 

Audi, l’azienda automobilistica tedesca, ha già cominciato a utilizzare il mini banner. Atlantic Records, casa discografica, sta invece sfruttando il formato per presentare il disco della band inglese Rudimental: ogni Bumper mostra uno degli ospiti celebri dell’album. 
 

«Sono piccoli haiku degli annunci video» scrive Zach Lupei, Product  Manager di Video Ads: « Siamo esaltati all’idea di vedere come saranno sfruttati dalla community creativa». 
 
Caro Zach, visto il bombardamento pubblicitario continuo, noi lo siamo un po’ meno.
 
 
Ti è piaciuto quest'articolo? Potresti leggere anche:
 
Iscriviti al canale YouTube >>
 
 
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi