Un barbone gli salva la vita e lui gli regala il panificio: ecco la favola del Natale 2016

Sembra la classica favola di Natale.

FornaioEppure a volte la realtà supera la fantasia. Michelle Flamant è un  panettiere francese 62enne, che ha iniziato a lavorare a quattordici anni a Dole. Jérôme Aucant è un mendicante che ogni giorno sosta di fronte alla sua panetteria, ricevendo ogni tanto quache brioche, un caffè e riparo dal freddo.

Flamant, qualche giorno dopo aver riparato il forno, comincia a sentirsi male, fin quando proprio nel momento in cui Aucant entra per una chiaccherata e per ripararsi dal freddo, il paniettiere si accascia per terra. Il clochard lo porta fuori con urgenza e chiama l’ambulanza. In seguito è stato scoperto che il forno rilasciava monossido di carbonio; se Jérôme non l’avesse salvato, Michelle sarebbe morto nel giro di un quarto d’ora. 

Flamant è tornato al panificio dopo qualche settimana e ha immediatamente offerto un lavoro al mendicante, a patto che flamantseguisse con esattezza le sue indicazioni. Jérôme, essendosi mostrato capace di gestire la situazione, è stato premiato: Flamant gli ha venduto il panificio a un euro.

Un grosso gesto di generosità per un uomo che si definisce burbero e dal cattivo carattere,  ma adora insegnare a persone che lo ascoltano. Considerato che ha aperto panifici sia in Francia che a Chicago e ha fatto un regalo del genere, direi che il caro Flamant si sottovaluta. Oltre ad essere di buon cuore, il panettiere di Dole è anche parecchio riservato. Pensate che persino la compagna Monique ha appreso la notizia dalla stampa. 

Aucant potrà finalmente ricostruirsi una vita

 

di Irene Caltabiano

 

 
 
 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi