Startup: come fai a decollare se il sito web non funziona?

In Italia lo sviluppo delle nuove aziende tramite il processo di startup sembra essere la via principale per il successo, ma una recente ricerca mostra che quasi ad una Startup su due non funziona il sito web

startup10Non tutti sanno che le startup in Italia vantano un riconoscimento poco edificante come quello di avere un sito web non efficiente o addirittura mal funzionante: se nel 2017 il dato era attestato oltre il 50%, per il 2018 la situazione non è molto migliorata.

Infatti, la terza edizione del Report StartupSEO pubblicato dalla digital agency Instilla riporta che il 44% delle startup italiane non sono in possesso di un sito ufficiale in grado di funzionare sufficientemente.

Presentato nel corso dell’ultima Milano Digital Week, il report dell’agenzia specializzata in conversion marketing Instilla evidenzia come le oltre 9.000 startup presenti sul territorio nazionale non dedichino la giusta attenzione al loro sito web.

Fortunatamente, l’indagine mostra che le imprese innovative seguite da incubatori, acceleratori e investitori siano molto meno in difetto, dove soltanto il 15% di queste ha il sito web non funzionante. Ma vediamo l’analisi regione per regione.

I siti web delle startup in Italia che funzionano

error404Vediamo in ogni regione il numero di startup presenti e la percentuale che supera la sufficienza in termini fruizione del proprio sito web nel 2018 raccolte da Instilla:

Sardegna, 165  - 41.2%

Liguria , 177- 39.6%

Molise , 64 - 37.5%

Trentino-Alto Adige, 249 - 37.3%

Emilia-Romagna, 910 - 34.9%

Lombardia, 2395 - 33.4%

Piemonte, 502 - 33.1%

Genius Card - Giovani - 300x250

Friuli-Venezia Giulia, 224 - 33.0%

Umbria, 183 - 32.8%

Toscana, 419 - 31.7%

Veneto , 867 - 30.8%

Puglia, 387 - 29.5%

Campania, 753 - 28.0%

Abruzzo, 219 - 27.9%

Valle d'Aosta,  22 - 27.3%

Lazio, 1056 - 27.2%

Marche, 350 - 27.1%

Basilicata, 100 - 22.0%

Calabria, 199 - 20.6%

Sicilia,  464 - 19.6%

Perché il sito web delle startup non funziona?

startup15Le motivazioni raccolte da Instilla sono molteplici: la maggior parte dei siti non funzionanti (ne sono ben 2256 in totale) è perché il sito web non è accessibile (66%), altrimenti ancora in costruzione (quasi il 29%) o addirittura il dominio è in vendita (5%).

Ovviamente, questo fa pensare all’utente che cerca quella specifica startup che il progetto sia fallito o che comunque non sia efficiente: molte aziende, infatti, mettono a disposizione un altro sito di cortesia o una pagina ufficiale sui social network e un indirizzo mail per poter comunicare direttamente con l’azienda.

Sembra futile ricordare quanto sia importante al giorno d’oggi per un’azienda avere un’ottima presenza sul web, soprattutto quando si parla di startup.

E invece … bisogna ancora lottare con Ricarica Pagina o altre inefficienze che non permettono di dare fiducia ad un’impresa innovativa. Ed è un vero peccato.

felice-catozzi

 

di Felice Catozzi 

 

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi

Contattaci