Stanco di essere stanco?

Ogni cambio stagione mi sento stanco. Anzi, a dirla tutta … sempre.

 

stanchezzaSe come me siete bradipi viventi, questo è l’articolo che fa per voi. Le ho provate tutte. Il caffè? Mi è venuta la gastrite. Ritmi e cibi regolari? Nessun effetto. Massaggi shiatsu? Ho finito i soldi. Proprio quest’ultimi però sono stati utili per rendermi conto che siamo corpi fatti di energia; il segreto per non essere stanchi è risvegliare la forza interiore.

Chi crede che per raggiungere obbiettivi ci sia bisogno di tempo, sbaglia! Quel che conta è altro: pensiero, emozione e azione. Tre componenti che, se in armonia tra loro, hanno impatti positivi sulla nostra essenza vitale. Mettere in moto la nostra energia significa tener conto di quattro "modelli":

Energia fisica. Il continuo rimuginare sul divano, controllare la mail, Facebook e via dicendo non è certo d’aiuto. Alzarci e iniziare un buon allenamento fisico invece potrebbe essere un ottimo punto di partenza. Così come dormire almeno sette ore e alimentarsi in maniera corretta. Nessuno vi chiede di adoperarvi subito in tutte tre le attività ma cercare di cambiarne almeno una è l'inizio della scalata verso il successo.

energia-positivaEnergia emotiva. Per quanto possiamo curare la nostre salute fisica, se non c’è armonia tra pensiero, sentimento, azione,  rimarremo stanchi e disorientati. Tutto ciò che possiamo fare per migliorare la nostra energia emotiva è coltivare il pensiero positivo quotidianamente: divertirsi, uscire con gli amici, etc. Secondo elemento è valutare il nostro livello di stress, ovvero, dargli un significato che ci porti ad agire e attivarci per poter stare meglio.

 

Energia mentale. Quanta “nebbia” abbiamo nel cervello? Tantissima. Un offuscamento alimentato dalle nostre compulsive connessioni social. Siamo perennemente distratti, stanchi, demotivati. Guardiamo la vita degli altri da un divano dimenticandoci la nostra.

Riaccendi il cervello. Fai almeno la settimana in enigmistica. Ogni tanto ricordarsi di avere dei neuroni e usarli è il miglior modo per riattivare le risorse mentali. Alternative pratiche? Leggere libri, meditare, fare una cosa per volta senza fretta come se fosse la più importante.

energia-spiritualeEnergia spirituale. Come state vivendo la vostra vita? Soddisfatti e sereni? Avete provato a lavorare sui tre livelli di energia ma continuate ad essere stanchi e depressi? Ecco, molto probabilmente vorreste essere qualcun altro. Ma qual è il vostro scopo? Per riaccendere l’energia spirituale bisogna credere in qualcosa, sognare e lottare.

Purtroppo è difficile svegliarsi con obbiettivi ma è molto più difficile vivere senza. È necessario perciò che ne abbiate almeno uno, o che vi appoggiate a qualche nuova passione. Esplorate, individuate i valori della vita che ritenete più importanti, pensate a progetti da realizzare.

Ora, alzate lo sguardo dal cellulare, sentitevi vivi e chiedetevi se potete esserlo di più. Lavorate quotidianamente sui quattro livelli di energia e tenente a mente che non può esistere vera fatica senza vero riposo ma nemmeno riposo senza fatica.

luca-mordenti

 

di Luca Mordenti

 

 

 

 

 

 
 
 
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi