Serenella Antoniazzi, la forza della voce di una formica argentina

«Siamo sempre falliti e sempre falliremo perché uomini!  A volte inseguiamo un sogno e per mille ragioni questo viene infranto, ma quando accade, ci devono essere leggi, che tutelino e supportino coloro che indirettamente sono stati coinvolti. Diritti e doveri camminano alla pari sempre, nella vita e nel lavoro».

Serenella Antoniazzi è una delle tante imprenditrici italiane che porta su di sé le cicatrici della crisi, della burocrazia e dei problemi con le banche. Allo stesso tempo, però, con la sua storia è la prova vivente che lottare non è mai inutile, né per sé, né per chi vive un dramma simile.

«Io non voglio fallire» è il libro che ha scritto insieme a Elisa Cozzarini, acquistabile a questo link https://goo.gl/uG4oPY

 

Come può un’azienda sopravvivere alle bufere economiche? Una storia italiana

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi