Scalare Monte Google? Diventa SEO specialist!

Analizzare SERP, gestire il traffico organico, utilizzare le giuste keywords.

seo-specialistNo, non si tratta delle informazioni per il decollo di un razzo Nasa.  È ciò  con deve fare i conti ogni giorno il SEO specialist.

Chi è?

Avete presente i miliardi di contenuti che ogni giorno visualizziamo su Google con un click? I primi risultati che otteniamo per ciascuna ricerca non sono lì per caso, ma frutto del lavoro di questa figura mistica.

Nessuna macumba o pozione magica. Il SEO specialist, visto dai pagani come una specie di hacker alla Mr Robot, è l’incaricato della gestione del SEO.

Che vuole dire questo criptico acronimo? SEO sta per Search Engine Optimization . Tradotto letteralmente: ottimizzazione per i motori di ricerca. Come? Grazie all’uso di determinate keywords (parole chiave) e una corretta strutturazione dei contenuti.

 L’obiettivo finale è far compiere all’utente una determinata azione su un sito: iscrizione ad una newsletter, un acquisto o un semplice contatto. In poche parole, far crescere utenza, traffico e rendere sempre più popolare un indirizzo web e l'attività ad esso connessa.

Come si diventa SEO Specialist?

seo-specialist-3Innanzitutto si devono possedere diverse competenze: dalla statistica, alla scrittura, all'informatica. Non per niente i primi SEO specialist erano programmatori e sviluppatori web.

Esistono poi numerosi corsi, online e offline, e miliardi di tutorial su YouTube, fino ad arrivare ad alti livelli di certificazione come Master in web marketing.

Tuttavia molti professionisti concordano su un punto: essere SEO specialist è una questione empirica. Bisogna provare e riprovare, fare tantissimi esperimenti e capire cosa è utile in base al settore in cui si stanno mettendo a disposizione le proprie competenze.

È necessaria anche grande capacità analitica e di connessione delle informazioni. Esistono strumenti che possono aiutare quali Semrush, Moz o Majestic, che, soprattutto quando devi monitorare più progetti, sono una mano santa.

Ma, come dice Emanuele Tolomei, esperto SEO per grandi aziende:  «il software migliore è la testa di un SEO; saper osservare attraverso le SERP, ovvero le pagine dei risultati dei motori di ricerca. Farsi domande anche a schermo spento, per comprendere le reali intenzioni di ricerca».

Last but not least, se la figura del SEO specialist coincide con quella del content editor, ovvero chi scrive i testi, serve capacità di elaborare contenuti originali e di qualità. Se ci si esprime in modo scorretto o superficiale, non c’è SEO che tenga.

 

Quanto si guadagna?

seo-specialist-3Innanzitutto si deve distinguere da chi svolge tale professione come freelance con partita IVA e chi invece mette le sue competenze a servizio  di un’azienda. Già questo elemento può fare la differenza a livello di guadagni.

Per i lavoratori autonomi dipende dalla disponibilità economica dell’azienda e da quanto quest’ultima crede nell’importanza della figura del SEO specialist.

La seconda keyword è l’ esperienza. Si va dai 19.000 euro l’anno per un curriculum di 6-12 mesi ai 30.000 di professionisti con alle spalle almeno tre anni.

In costante evoluzione

scalare-serpLa figura del SEO specialist risulterà sempre più importante, dal momento che qualunque attività, dall’azienda di grafica alla bottega sotto casa, possiede ormai un sito Internet.

Pe questo motivo uno degli svantaggi di scegliere un mestiere simile è innanzitutto l’elevata competitività. Potrebbe dunque volerci molto tempo prima di ottenere risultati interessanti per i propri utenti.

In secondo luogo si deve essere disposti a uno studio continuo, rinunciando spesso alle conoscenze acquisite fino a pochi mesi prima. Gli algoritmi di Google sono in continua evoluzione e bisogna avere la capacità di stare al passo.

Fatti di SEO

francesco-margheritaIn Italia esistono tante eccellenze digitali. Prima fra tutte, Francesco Margherita, che con il sito SEO Garden (13 milioni di visualizzazioni al mese) e la community Facebook Fatti di SEO (16.000 membri) è considerato una specie di guru.

Dopo essersi laureato in Scienze sociali alla Federico II di Napoli, si dedica esclusivamente a diventare consulente Seo e marketer digitale, diventando persino Semrush ambassador. Il suo libro, Manuale di Seo gardening, è diventato un testo fondamentale per chiunque voglia lavorare in questo campo.

 Dunque, se volete che il web per voi non abbia più segreti, consiglio vivamente di seguire i suoi consigli.

Tutto il resto è impegno, curiosità e passione. In bocca al lupo!;)

 

di Irene Caltabiano

 

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi