PPPattern, la piattaforma che unisce e dà lavoro ai creativi italiani

Personalizzare.

pppattern13Non so se succede anche a voi, ma ogni volta che vedo una stanza asettica, dalle pareti bianche e anonime, il primo pensiero è…riempirla! Rendere l’ambiente espressivo, far sì che abbia un filo diretto con il mio essere. Così, via libera a poster, locandine, disegni, flyer. 

In qualsiasi ambiente, che si parli di asili o banche, è importante che il luogo rispecchi l’atmosfera che si vuole regalare all’ambiente. La prima impressione, volente o nolente, è  spesso quella che conta.

Da made in Italy a made by italians

renato-fontana

PPPattern.it nasce con un obiettivo: lasciare libero sfogo allacreatività italiana, da Nord a Sud, e rendere unici gli ambienti quotidiani al grido di " Creativi italiani al muro!". 

La piattaforma è il primo store digitale dedicato al mondo della creatività seriale italiana, grazie alla collaborazione con giovani artisti e professionisti che provengono da vari ambiti della cultura visiva; illustratori, grafici, infografici, designer, fumettisti, paper artist.

L'idea è di Renato Fontana, con 25 anni di esperienza nel mondo dell'arte e della comunicazione e insegnante alla RUFA, Accademia delle Arti e Nuove Tecnologie di Roma.  Già mente della piattaforma e conferenza creativa Italianism, format con l’obiettivo di tracciare un quadro della produzione artistica contemporanea,  Fontana poteva già contare sulla conoscenza di un nutrito numero di professionisti. 

I valori di riferimento sono l'eccellenza ideativa ed esecutiva, della reputazione e della capacità di competere con il panorama internazionale.  Una visione riassunta nella formula: “Made by Italians”.

 

 

Parati, pareti e regali

I protagonisti sono giovani, di media sotto i 35 anni, desiderosi di raccontare, ciascuno con il proprio stile, un’esperienza di vita, un tema di attualità.  

Il progetto, da Italianism, si è dunque evoluto in PPPattern.it. Il catalogo del sito presenta un’ampia varietà di fantasie e prodotti: si va dalla classica carta da parati, a quella da regalo, agli adesivi removibili fino alle deliziose fantasie per abat-jour. Stile optical e vintage, da soggetti che richiamano l’infanzia alle texture geometriche dei videogame anni ’80.

In questo modo ce n’è per tutti i gusti, per grandi e piccini. Fantasie che rimandano a fumetti o cartoni animati, mentre i palati più raffinati possono puntare a stili astratti oppure al mondo della botanica o della zoologia.

Una scelta eccellente per chi vuole trasformare pareti lisce in opere d’arte o creare effetti visivi originali. Infatti, per utilizzare i pattern non c’è mica bisogno di un tappezziere. Sono sufficientidue persone volenterose per avere un ufficio, una stanza da letto, un locale assolutamente unici. 

irene-caltabiano

di Irene Caltabiano

 

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi

Contattaci