Perché il tuo cervello ha bisogno di tempo per non fare nulla

Avere successo ed essere occupato non sono la stessa cosa.

coccodrilloUn vecchio coccodrillo stava galleggiando sul bordo del fiume quando un giovane coccodrillo nuotò vicino a lui :“Ho sentito da molti che sei il cacciatore più accanito in tutti i fondali del fiume. Per favore, insegnami i tuoi trucchi. "

Ormai svegliato da un bel sonnellino pomeridiano, il vecchio coccodrillo lanciò un'occhiata al giovane coccodrillo con uno dei suoi occhi da rettile, non disse nulla e poi si addormentò di nuovo sull'acqua.

Sentendosi frustrato e irrispettoso, il giovane coccodrillo nuotò verso l'alto per inseguire un pesce gatto, lasciandosi dietro una raffica di bolle. "Gli faccio vedere io" pensò tra sé.

Più tardi, il giovane coccodrillo tornò al vecchio coccodrillo che stava ancora facendo un sonnellino e cominciò a vantarsi della sua caccia riuscita : “Oggi ho catturato due pesci gatto carnosi. Che cosa hai catturato? Niente? Forse non sei poi così feroce. "

Sfasato, il vecchio coccodrillo guardò di nuovo il giovane coccodrillo, non disse nulla, chiuse gli occhi e continuò a galleggiare sull'acqua mentre piccoli pesciolini si allontanavano leggermente dalle alghe sul ventre.

A questo punto il giovane coccodrillo si era arrabbiato perché non riusciva a ottenere una risposta dall'anziano e nuotò una seconda volta a monte per vedere cosa poteva cacciare.

Dopo alcune ore di battute, riuscì a dare la caccia a una piccola gru. Sorridendo, tenne l'uccello tra le mascelle e tornò a nuotare verso il vecchio coccodrillo, irremovibile nel mostrargli chi era il vero cacciatore.

Mentre il giovane coccodrillo arrotondava la curva, vide il coccodrillo anziano che galleggiava ancora nello stesso punto vicino al bordo del fiume.

Tuttavia, qualcosa era cambiato: un grosso gnu si stava godendo un drink pomeridiano a pochi centimetri dalla testa del vecchio coccodrillo.Con un movimento fulmineo, il vecchio coccodrillo scappò dall'acqua, avvolse le mascelle attorno al grande gnu e lo trascinò sotto il fiume.

Sbalordito il giovane coccodrillo nuotò con il minuscolo uccello che pendeva dalla sua bocca e guardò mentre il vecchio coccodrillo si godeva il suo pasto di 500 chili.

Il giovane coccodrillo gli chiese: "Per favore ... dimmi ... come ... come hai fatto?" Tra bocconi di gnu, il vecchio coccodrillo alla fine rispose: "Non ho fatto niente."

Fare ciò che conta vs. occuparsi di vantarsi!

startupQuando stavo costruendo la mia prima start-up, ero molto simile al giovane coccodrillo, credendo che dovevo sempre fare qualcosa per ottenere risultati.

Allora, se qualcuno mi avesse detto che avrei ottenuto risultati migliori trascorrendo più tempo a non fare nulla, avrei alzato gli occhi al cielo e avrei continuato a perdere tempo durante la mia giornata di lavoro di 16 ore.

Ho sempre pensato che per avere successo, dovevo costantemente progettare, lavorare, crescere e sviluppare la cosa successiva, qualunque fosse quella "cosa".

Tutti noi abbiamo un problema con la frenesia.

Ma essere impegnati e avere successo non sono la stessa cosa. E, penso che se dovessimo fare del “non fare nulla” una priorità, potremmo trovarci a catturare più gnu contro misero pesce gatto.

Ha funzionato per me e spero che possa funzionare anche per te.

Il potere di non fare nulla

Trovare tempo nella vita per non fare nulla può essere impegnativo, specialmente durante la settimana di lavoro in cui siamo costantemente presi a pugni e bombardati da incontri, notifiche e un elenco sempre crescente di attività.

I fondatori di aziende di successo hanno iniziato a implementare la "Think Weeks" nelle loro agende - periodi di una settimana che trascorrono riflettendo, leggendo, pensando e vivendo al di fuori del mondo onnicomprensivo di chi gestisce un'azienda.

Per molti anni durante la crescita di Microsoft, Gates si ritirava in Think Weeks due volte all'anno, non vacanze, ma periodi di tempo reali dedicati a non fare nulla. Gates era così irremovibile per le sue Think Weeks che la famiglia, gli amici e i dipendenti Microsoft erano stati banditi.

Oggi, Gates attribuisce gran parte del successo di Microsoft alle grandi idee e concetti su cui si è imbattuto senza fare nulla.

La mia Think Week

pescaOgni anno prendo almeno una settimana intera dalla mia azienda e torno nella mia località di vacanze.

Tutti i pensieri sulla crescita del fatturato o sui tassi di conversione scivolano via quando sei in barca a pescare alla traina. È meditativo e calmante. So che la settimana nel Cilento non mi porterà in cima a TechCrunch, ma è una misura personale del successo. E in qualche modo, alcune delle mie migliori idee mi vengono durante questo periodo.

Spengo lo smartphone e lo lascio nell'armadio. Spengo il laptop e lo lascio in uno zainetto. Non c’è wifi, quindi mi astengo dal guardare anche Netflix . Do al cervello lo spazio per pensare allontanandosi dalla routine quotidiana e senza fare nulla.

E, aspetto, fino a quando si presenta lo gnu.

Duccio
Pensionato precario

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi

Contattaci