La tua startup è green? Arriva il bando che te la finanzia

Sostenibile, biologica… e circolare. Saranno questi, in breve, i punti di forza dell’economia nel futuro prossimo. Quindi, per preparare il terreno – è proprio il caso di dirlo – è in partenza un bando destinato alle startup. A promuoverlo, Fondazione Bracco insieme a Positive Economy Forum San Patrignano e Oltre Venture. I progetti selezionati riceveranno 5mila euro e potranno usufruire di un anno di incubazione presso Speed MI Up, nato dalla collaborazione tra Università Bocconi e Camera di Commercio di Milano.
 
I destinatari del bando, che sarà aperto fino al 15 settembre, sono gli aspiranti imprenditori che, entro tre mesi dall’ingresso in Speed MI Up, fonderanno una società di capitali operante nell’economia circolare e con sede legale e/o operativa in Italia. In alternativa, la startup deve essere nata da meno di 20 mesi dalla pubblicazione del progetto di finanziamento. L’età media del team non dovrà essere superiore a 39 anni. 
 
 
 
Ecco, in breve, gli elementi distintivi della cosiddetta economia circolare. Si tratta di un comparto «pensato per potersi rigenerare da solo. I flussi di materiali sono di due tipi: quelli biologici, in grado di essere reintegrati nella biosfera, e quelli tecnici, destinati a essere rivalorizzati senza entrare nella biosfera» (Ellen MacArthur Foundation).
L’economia circolare non presenta solo indubbi vantaggi in termini di sostenibilità, ma anche dal punto di vista economico. Basti pensare che, secondo alcuni studi, nel mercato dei prodotti di largo consumo garantirebbe un risparmio annuo di 700 miliardi di dollari. 
 
 

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi