Il fascino non ha etá: il boom delle fashion blogger over 60

Instagram

linda-rodinUn universo che si muove tra il grottesco e lo spiazzante. Ma che, a volte, da vita a meravigliosi contrasti.

Quando si parla di fashion blogger si pensa inevitabilmente a Chiara Ferragni, Chiara Biasi o Mariano di Vaio. Giovani, belli e ricchi. Ma su Instagram c'è spazio per tutti. Ma soprattutto, per qualsiasi età.

La moda non è certo monopolio dei giovani. Tutti amiamo vestire in maniera elegante, dai 20 ai 90 anni. E le star di Instagram over 60 ne sono l’esempio più lampante. 

Così, in mezzo alle biondine e ai giovincelli dal ciuffo impeccabile, ecco sbucare una chioma argentea, qualche ruga  e un’ eleganza più matura e consapevole.

Fashion blogger over 60

Helen Ruth Van WrinkleSignore aggraziate, estrose, curate, che ci parlano di una bellezza che va oltre la data di nascita.E il web ha dimostrato di apprezzare tale controtendenza, visti i migliaia di follower. Prima fra tutte Helen Ruth Van Winkle, ottantanovenne che non sente né dimostra spiritualmente i suoi anni, già soprannominata la nonna più cool del web.

In ordine decrescente troviamo invece Colleen Heidemann, volto ipnotico e capigliatura di un bianco puro, stile impeccabile e 34mila follower. E poi Linda Rodin, bellissima e superfemminile sessantanovenne che conta 219mila seguaci.

iris-apfel

Ma qual è il segreto del successo di queste donne su un social in cui il 68% degli utenti ha 35 anni?

 

In parte dipende dalla nuova svolta della moda “tradizionale”. Nei grossi brand c'è stata una rivincita delle over 60, fra cui Isabella Rossellini, richiamata dopo 25 anni per essere il volto di Lancôme,  Jane Seymour, volto di Playboy a 67 anni , fino a  Iris Apfelinterior designer novantaseienne, a cui hanno dedicato persino una Barbie.

Ribellarsi agli schemi

isabella-rosselliniUna rivoluzione gentile, una tendenza all’inclusione che è volta a sovvertire i modelli estetici tradizionali. Inno alla libertà di esprimere sé stessi anche quando la società ti impone di startene a casa a fare la calzetta o a spadellare per figli e nipoti. E poi, perché una cosa dovrebbe escludere l’altra?

Molte di loro dunque rifiutano di fare le nonne tradizionali, accomodandosi sulla sedia a dondolo. Iconaccidental, alias Lyn Slater, afferma: «La maggior parte dei miei follower su Instagram ha tra i 18 e i 30 anni. Non mi piacciono le categorie e per il mio progetto ho sempre avuto un approccio inclusivo nei confronti di chiunque ami esprimere e anche sovvertire la propria identità attraverso ciò che indossa. Credo che il mio successo sui social media sia dovuto al fatto che mi focalizzo principalmente sul creare un buon contenuto»

lyn slater«Le mie foto non sono ritoccate né perfette e penso che questo aiuti le persone a identificarsi con me. Non ho una programmazione precisa e non ho mai avuto un target preciso. Ho soltanto un buon naso per intuire i cambiamenti culturali prima che questi avvengano. I miei follower si aspettano che io sia sincera con loro e con me stessa: lascio che siano liberi di vedere nei miei post quello che vogliono vedere».

 

 

irene-caltabiano

 

di Irene Caltabiano

 

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

 

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi