Electric fuel: così le auto elettriche vanno (anche) ad acqua

Carburante a emissioni zero

acqua-electiq fuelDa piccoli, in tanti sognavano un futuro in cui le automobili avrebbero potuto volare o muoversi libere dal carburante fossile: il futuro è ormai arrivato grazie allo sviluppo delle auto elettriche e ibride, ma c’è ancora tanto da fare.
 
Questo perché il sistema di colonnine per la ricarica elettrica non è ancora distribuito in modo capillare sul territorio. Questo non è, ad oggi, un limite solo nazionale; perciò, la startup israelo-australiana Electriq Global sta lavorando alacremente su una soluzione davvero geniale: l’acqua elettrificata, ribattezzata Electriq-Fuel.
 

Chi pensava che le automobili un giorno avrebbero potuto circolare grazie all’utilizzo di acqua come carburante non ha viaggiato troppo con la fantasia: durante l’ultimo Smart Mobility Summit tenutosi a Tel-Aviv, la Eletriq Global ha presentato Electriq-Fuel, carburante a base d’acqua elettrificata con zero emissioni di scarico e costi ridotti di gestione e manutenzione delle auto elettriche.

Inoltre, questo composto sarebbe capace di abbassare i costi per circolare con le auto elettriche e garantire una maggiore autonomia rispetto ai veicoli attualmente in vendita nel mercato automobilistico.

Electriq-Fuel, di cosa si tratta?

electriq fuelElectriq-Fuel è un composto basato da un 60% di acqua, elemento composto a livello molecolare da due atomi di idrogeno e uno di ossigeno: attraverso un catalizzatore che si installa sul veicolo elettrico, la catalisi riesce facilmente a estrapolare l’idrogeno necessario per la combustione nel motore della vettura e non disperdere emissioni nocive come avviene con i combustibili fossili che causano l’effetto serra nell’atmosfera terrestre.

La domanda, a questo punto, sorge spontanea: come si ricarica l’auto elettrica? È semplice, grazie ai distributori come quelli utilizzati da sempre simil-pompe di benzina e diesel.

Bastano 5 minuti più o meno per un pieno di rifornimento che si aggira sui 25 dollari e si ottiene una capacità di circolazione secondo la Electriq Global fino a 1.100 km. Questo su carta, perché il progetto non è stato ancora costruito su una vettura e testato effettivamente.

Electriq-Fuel, studio e previsioni del prodotto

electriq fuelParliamo infine dello studio di mercato pubblicato di recente dall’azienda che sta lavorando a questo prodotto sperimentale, il Global Electric Fuel Pumps Market 2018-2025: nel documento, si analizza approfonditamente lo stato del mercato delle stazioni di rifornimento elettrico a livello globale, portando all’evidenza quanto sia maggiore la richiesta dei punti di ricarica rispetto alla commercializzazione delle autovetture ecologiche.

In questo rapporto, il valore di mercato dell’Electriq-Fuel per 10 miliardi di dollari nel 2017 e si prevede che raggiungerà i 20 miliardi di dollari nel 2025.

Questa relazione sul mercato delle pompe di combustibile elettriche determina l’effettivo vantaggio economico che comporterebbe l’introduzione di Electriq-Fuel sul mercato. Resta solo un punto pertanto, sviluppare questa tecnologia, testare con mano l’effettivo risparmio economico e rendere il prodotto commercializzabile quanto prima. E finalmente il futuro (e la salvezza della nostra aria) sarà qui.

felice-catozzi

 

di Felice Catozzi

 

 

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi