Ecco gli errori alimentari che rallentano il tuo metabolismo

Errori comuni

aiutare il metabolismo1Avere un metabolismo performante è necessario per poter controllare il proprio peso forma o dimagrire.

Numerosi sono gli errori che si commettono, che non fanno altro che rallentarlo e, di conseguenza, ci fanno metter su qualche chiletto.

Diete drastiche e allenamenti estenuanti non aiutano di certo. Scoprirai che qualche errore, tra quelli qui di seguito, lo commetti quotidianamente.

Scopriamo insieme quali.

Diete ipocaloriche

mangiare poco1È l’errore, forse, più comune. Tipico di chi afferma di essere “sempre a dieta” e non perdere neanche un etto di peso.

Ai miei pazienti, ripeto continuamente che non si perde peso nè se si mangia troppo, nè se si mangia troppo poco. L’equilibrio è la chiave vincente.

Anche se è necessario un deficit calorico per la perdita di peso, può essere controproducente per il consumo di calorie a scendere troppo basso.

Ciò è dovuto al fatto che riducendo costantemente l'apporto calorico, il corpo percepisce che il cibo scarseggia e abbassa la velocità con cui brucia le calorie.

Consumare poche proteine

Le proteine hanno, infatti, una duplice funzione: aiutano a percepire il senso di sazietà, e quindi a mangiare meno; inoltre, aumentano la velocità con cui il corpo brucia calorie, grazie al loro effetto termico (aumento del metabolismo che si verifica dopo la digestione)

Bere bevande zuccherate

bere bevande zuccherateSpesso, inconsapevolmente, si utilizzano come sostituti all’acqua.

Molti degli effetti negativi delle bevande zuccherate possono essere attribuiti al fruttosio.

Condurre uno stile di vita sedentario

Il lavoro non molto dinamico, la pigrizia, sono alcuni dei fattori che incidono particolarmente sul rallentamento del metabolismo, in quanto costituiscono abitudini quotidiane.

Quello che si consiglia è anche un'attività fisica di base, come alzarsi in piedi spesso, rinunciare all’utilizzo dell’ascensore e preferire le scale, non usare l’auto o in caso contrario parcheggiare in un posto lontano dalla nostra destinazione.

Garantire una buona qualità del sonno

Che dormire poco sia correlato all’aumento del rischio per alcune patologie è risaputo. Ma alcuni studi hanno dimostrato, come, un sonno inadeguato può anche ridurre il tasso metabolico e aumentare la probabilità di aumento di peso.

Il mio consiglio? Basta cambiare alcune semplici abitudini, per poter osservare grandi cambiamenti nello stato di salute del corpo, ma anche per ottenere positivi cambiamenti estetici.

E ricordate che la salute viaggia dal web alla vostra tavola!

marina putzolu

 

di Marina Putzolu

Biologa e nutrizionista

 

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi

Contattaci