Concesse attenuanti a professore che violentò studentesse. «Non ci fu reiterazione»

Non sempre giustizia fa rima con buonsenso

Talvolta le pronunce si muovono in direzione opposta al sentire della pubblica opinione. Con esiti quantomeno spiazzanti. Un esempio a dir poco eloquente, la decisione della Corte di Cassazione (sez. III Penale) del 20 giugno scorso (n. 25434), che ha definito la plurima violenza su minorenni meno grave rispetto all’aggressione di una sola alunna. A rendere nota la vicenda, il sito La Legge Per Tutti.

La Corte di Cassazione ha sancito la possibilità di beneficiare dell’attenuante in caso di violenza su vittime diverse. L’episodio oggetto di sentenza ha riguardato un professore, sollevato dall’accusa di reiterazione del reato. Una pronuncia, questa, che ribalta l’orientamento delle pregresse pronunce.

 

L’uomo ha ottenuto uno sconto di pena in virtù della “minore gravità” del capo d’imputazione. 

La Corte di Cassazione ha peraltro ridimensionato la portata del fatto che teatro delle violenze fosse la scuola, un luogo in cui i minori dovrebbero sentirsi al sicuro.

Non è la prima volta che una sentenza attutisce le responsabilità di chi aggredisce sessualmente soggetti non consenzienti. Come se indossare una gonna o essere sposata con il violentatore possano limitare i danni (psicologici e fisici) derivanti da un rapporto non voluto ma subito. Al contrario, l’esistenza di legami di fiducia pregressi dovrebbe aggravare la pena, in quanto a essere stata carpita è la buona fede della vittima.

Subire un’aggressione sessuale da un marito, un compagno o un professore è una ferita doppiamente difficile da rimarginare. Senza contare che il riconoscimento di opinabili attenuanti è spesso il terreno fertile su cui attecchisce la concezione della donna come entità passiva, oggetto da controllare e possedere, la “madre” di quella piaga chiamata femminicidio.

 

Jillian Mercado, la normalità è anche una modella disabile

Perché ogni donna possa dire: «Anch’io sono bella. E lo sono a modo mio»

Maggiori informazioni https://www.formicargentina.it/search/?text=jillian+mercado
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi