Cinque abitudini per mantenersi in linea senza sforzo

Probabilmente una delle frasi più  sentite al mondo è: «Da lunedì mi metto a dieta!»

dieta-torta

 E, garantito, non solo sono le donne a ripeterlo. Anche per gli uomini i popositi non sono diversi. Sarà perché l’immagine inculcata nella nostra mente è da sempre quella di un fisico perfetto e asciutto. Non dimentichiamo, però,che mantenersi in linea è anche e soprattutto sinonimo di benessere a 360 gradi, dunque salute e prevenzione da probabili patologie.

Ciò che però  ci allontana dal tanto agognato peso forma è la difficoltà nel raggiungerlo. Le domande e i dubbi che riempiono la mente sono numerosi: devo rinunciare a tutto? Non potrò piu mangiare nulla? Non potrò più permettermi alcun dolcetto la domenica?

Sia ben chiaro: raggiungere una linea invidiabile richiede qualche sacrificio. Ma ancora più difficile è riuscire a mantenere il peso forma raggiunto. Ecco 5 abitudini da seguire ogni giorno per garantire una perfetta linea (senza eliminare del tutto alcuni sfizi).

 

condimento1)    Mangiare lentamente: sembra strano ma masticare con calma piccoli bocconi sminuzzando finemente il cibo, migliora innanzitutto la digestione ed elimina pesantezza di stomaco e fastidioso senso di gonfiore ( molto comune soprattutto tra noi donne).

2)    Attenzione ai condimenti: eh si, attenzione a non usare in cucina condimenti come margarina, burro, strutto, lardo. Meglio concedersi ottimo olio extra vergine di oliva, che oltre a insaporire la vostra pietanza, ha numerosi effetti benefici per la salute del cuore.

3)    Non saltare i pasti: erroneamente si pensa che, saltando un pasto, si dimagrisca. Ebbene, non è cosi. Innanzitutto il nostro corpo necessita di energie che derivano dai pasti e che devono essere equamente distribuite durante l’arco della giornata. 

Inoltre, inconsciamente, quando si salta un pasto si ha l’impressione di resistere fino a quello successivo. Ma, se prestiamo attenzione, sicuramente noteremo che qua e là ogni tanto sfugge un assaggino. Infine, mai arrivare ad un pasto molto affamati, c è il rischio di svuotare il frigorifero e non riuscire a mangiare “solo” il cibo preparato per quel determinato pasto.

saltare-pasti4)    Fare attività fisica: è il miglior modo per tenersi in forma, insieme ad una sana alimentazione. Che sia una camminata a passo svelto o una seduta in palestra, la cosa piu importante è “muoversi”, alzarsi dalla sedia e liberare la mente da ogni pensiero.

5)    Il famoso giorno libero: è molto importante lasciarsi durante la settimana un giorno libero. Ma libero da cosa? Dalla bilancia che pesa i pasti, dall’ansia di non entrare nei pantaloni. In quel giorno bisogna ritrovare il piacere dello stare a tavola,  ricaricare le energie e la motivazione a ricominciare l’indomani con un nuovo percorso di salute e benessere.

Il mio consiglio? Non fate diventare la linea il centro del vostro mondo. È bene controllare periodicamente il proprio peso, per avere consapevolezza del vostro corpo, senza però farlo diventare un pensiero fisso. Il deve essere un vostro alleato, non un nemico.

E ricordate: la salute viaggia dal web alla vostra tavola!

 

di Marina Putzolu

 

 
 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi