Telelavoro: rivoluzione o miraggio?

Sei una mamma piena di impegni, ma vuoi comunque tenerti occupata e non rinunciare a gratificazioni lavorative?
Vediamo come riuscire a trovare lavoro online, restando a casa.
Sono numerose le Sono numerose le offerte, ma bisogna stare attenti a non cadere in sgradevoli tranelli. Tanto per cominciare, non firmate niente se prima non vi siete consultati con un legale.
 
 
 
Dove posso trovare le offerte di lavoro che mi interessano?
 
Gli annunci sono spesso pubblicati sui social media come Twitter e Facebook. Per essere informati in tempo reale è necessario diventare fan di una certa azienda. 
Uno dei vantaggi del telelavoro è riuscire a organizzare liberamente le proprie giornate.
 
Le imprese più floride, in genere, assumono tutto l'anno. Ognuna di queste riceve, dal pubblico in rete, recensioni sia positive che negative,. Quindi, prima di candidarvi, potete, fare una vostra personale ricerca.
Tra le società che regolarmente offre lavoro, la celeberrima Apple
Basti pensare alla funzione di assistente online. Il prescelto riceverà gratuitamente a casa un Mac. Requisiti necessari: conoscenza approfondita del linguaggio Apple. La paga oraria  è di circa 14 euro
 
Un’altra multinazionale che assume anche a distanza è American Express: spesso alla ricerca di candidati per l’area Supporto. Il  candidato ideale deve essere capace di aiutare, sempre al telefono, i clienti, rispondendo a domande inerenti le carte di credito. La paga oraria è di circa 16 euro. I turni sono flessibili e non si è tenuti a vendere.
 
Entrambe le posizioni lavorative richiedono un telefono fisso e un computer con connessione Internet (alta velocità). Avrete anche bisogno di una stanza tranquilla, al riparo da rumori e schiamazzi.
 
Se amate scrivere e avete buone capacità di comunicazione, perchè non provare a diventare un magazine writer? Non si guadagna molto su un singolo articolo, ma scrivendo continuativamemente per diverse riviste potreste accumulare una buona cifra. 
 
Se conoscete bene l'inglese scritto e parlato potete contattare anche riviste straniere. In tal caso si consiglia di leggere Writer's Market. Si tratta di un elenco delle testate che assumono scrittori freelance. Occhio anche alla possibilità di diventare un blogger freelance scrivendo post sui blog di importanti imprese.
 
 
Iscriviti alla nostra newsletter >