Sei dei Gemelli? Allora non possiamo fidanzarci

Non è raro imbatterci in persone che credono nell’astrologia e che si affidano ad essa per prendere decisioni ed al suo potere di individuare i profili personali di un individuo e di fare previsioni.
 
Ci capita di essere coinvolti in discussioni divertenti sull’argomento ma la realtà è che l’astrologia viene realmente presa sul serio dalle persone, se pensiamo che esistono molte aziende che selezionano il personale sulla base del suo segno zodiacale e che personaggi di spicco prendono decisioni solo dopo aver consultato l’oroscopo.
   
Ora, queste persone possiamo definirle credulone ma esiste una ragione per la quale ci credono così tanto e questa potrebbe essere il personale bisogno di definire la loro personalità e quella degli altri, ed inoltre, il modo in cui percepiscono la realtà, modellando su di essa parte delle loro aspettative.
Partendo dal presupposto che per l'astrologia la conformazione del cielo (posizione di stelle e pianeti) può influenzare la vita del singolo individuo e che questa trova le sue radici in tempi antichissimi, secondo gli psicologi l’individuo che crede in essa lo fa perché così avrà la possibilità di "conoscere" una persona attraverso le caratteristiche attribuite genericamente al suo segno, comuni a molte altre persone, e questo per lui è molto rassicurante
 
In poche parole, perché fare tanta fatica per analizzare e capire l'altro, quando basta un semplice profilo zodiacale per sapere chi ci sta di fronte?
 
Ma a chiunque è capitato di pensare “questa volta ci ha proprio azzeccato!”. 
 
Questo  secondo gli psicologi, è dovuto al fatto che la mente ci "inganna" poiché esse  interpreta e adatta alla nostra situazione ogni informazione che raccoglie. Leggendo l’oroscopo la nostra mente tenderà a cogliere inconsapevolmente tutte quelle affermazioni che meglio si possono adattare alla nostra situazione, ricordando in seguito solo quelle.
 
Ed, infine c'è anche un altro motivo per cui a volte sembra che gli oroscopi ci “azzecchino”, e cioè che chi ci crede inconsciamente si comporterà in modo da farli avverare. L’essere predisposti psicologicamente a crederci influenza così tanto il nostro modo di vivere le situazioni da, talvolta, riuscire modificare la realtà. “Coloro che si sentono sfortunati si aspettano di essere trattati male dagli altri; ne risulterà quindi un atteggiamento difeso e scontroso che di conseguenza si attirerà l'antipatia. Al contrario di quello che succede per i "fortunati”.
 
Il meccanismo è dunque semplice
E cioè “per fare avverare una predilezione basta crederci”. 
 
Se una ragazza legge sull'oroscopo che il suo uomo ideale appartiene al segno dell'acquario, quando ne incontrerà uno si sentirà più forte, rassicurata dall'inevitabilità della conquista e saprà utilizzare al meglio le sue doti di seduzione e di simpatia, aumentando le probabilità di successo. 
 
Allora voi oroscopo dipendenti che ne pensate? date ragione agli psicologi o seriamente restate della vostra opinione?
 
 
 
leggi anche
 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi