Geni si nasce? No si diventa!

17 anni, 2 lauree ed un lavoro alla Nasa

Geni  si nasce? No si diventa! e Moshe Kai Cavalin, un ragazzo di 17 anni originario della California, lo dimostra.
 
Come si fa a diventare un ragazzo prodigio? 
Secondo una recente pubblicazione dell’Università di Cambridge la genialità non è una dote innata, o meglio, esiste un’innata predisposizione ma il talento senza applicazione non conta nulla, servono ottimi insegnanti e la ferrea volontà di diventare migliori!
 
E’ così anche per Moshe Kai Cavalin un ragazzo che a soli 17 anni ha 2 lauree e lavora per la Nasa facendo volare aerei e droni. Aveva soltanto 11 anni quando conseguì una laurea breve presso un community college e 15 quando si è laureato in matematica all’Università della California.
 
Attualmente frequenta un Master in 'Cybersecuruty' alla Brandeis University nell'area di Boston, sta per pubblicare il suo secondo libro, per prendere il brevetto di pilota ed è campione di arti marziali.
Ma in un’intervista egli si definisce persona normale:” «Il mio caso non e' eccezionale - ha detto - e' solo il frutto della combinazione tra opera dei genitori, motivazione e ispirazione. Tendo a non confrontarmi con gli altri, faccio solo il meglio che posso». 
 
Con ciò confermando gli studi compiuti secondo i quali “la genialità si sviluppa quando una persona intelligente debitamente istruita e supportata, concentra tutti i propri sforzi nel raggiungere abilità e competenze straordinarie in un determinato campo dello scibile umano”.  
 
Simona
 
leggi anche