Venire in Italia e imparare a fare la pasta:un business che funziona

Sempre più turisti stranieri scelgono l’Italia per fare le vacanze imparando a fare la birra, la pasta e le conserve.

Il turismo in Italia 

E' l'unico settore che sembra non essere stato intaccato dalla crisi. Le ultime stime parlano di un trend in aumento, con una previsione , per i prossimi 12 anni, di un raddoppio del flusso di turisti internazionali.

 

L’Italia

spaghetti italianiE' terzo Paese più 'cliccato' sul web da chi ricerca destinazioni turistiche.

E’ noto a tutti che i turisti apprezzano molto lo stile di vita italiano, che ritrovano soprattutto nella gastronomia, fiore all’occhiello dell’Italia. 

Ma oltre a mangiare le nostre prelibatezze, in vacanza, desiderano anche imparare a farle.

Elisabetta Rogai, l'artista che usa il vino per dipingere
 

Aumentano le richieste di soggiorno con lezioni di cucina

Consentono ai turisti di scoprire le mete del buon gusto italiane oltre che di godere di luoghi magici in cui si ferma l’orologio e si rallentano i ritmi.

Si tratta di agriturismi, casali, monasteri e dimore storiche che situate lontano dal caos cittadino  permettono di ristabilire un contatto con la natura,ma non solo! 

Queste dimore regalano ai turisti nuove esperienze come diventare mastro birraio per pochi giorni, oppure, imparare a fare il pane o la pasta frasca, ed anche, andare in giro con un tartufaio in cerca di funghi.

Dalla Sicilia alla Toscana

agriturismo

Dal Piemonte all’Alto Adige, i turisti trovano posti incantevoli dove fermarsi e dimenticare ogni pensiero. 
Nella quiete delle colline toscane, per esempio, possono lasciarsi andare agli antichi sapori. Saranno immensi  in un'atmosfera d'altri tempi, tra soffitti a volta, affreschi centenari, pavimenti di cotto e stemmi nobiliari e potranno  fare la pasta fatta in casa: dai ravioli ripieni di ricotta e spinaci con salsa di pomodoro fresco, alle tagliatelle con ragù di Chianina

E poi tutti a tavola per un ricco banchetto con le delizie preparate! 

Ma  in Toscana c'è anche un profumo, intenso, inebriante, che salta subito alla mente: il tartufo. 


Si parte presto al mattino per cercare questo delizioso ‘oro nero', seguendo un tartufaio nel bosco tra i profumi della terra, con tanto di cani al seguito.

Simona

Spaghetti, aglio e peperoncino possono diventare un lavoro? 

Guarda il video e impara

   

 
 
 
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi