CV su Amazon e se piace aggiungi al carrello!

Aggiungimi al carrello……. Francesco Granato: il rimedio anticrisi di un disoccupato

Francesco_Granato

Forse è il troppo tempo passato su Amazon, oppure, come egli stesso dichiara, perché la crisi stimola la creatività. Fatto sta che Francesco Granato, 42 anni di Fabriano disoccupato, mette in rete se stesso e la propria professionalità attraverso un sito identico ad Amazon come se fosse un telefono oppure un paio di scarpe.

Il sito è composto da una sola pagina ben strutturata ed il cui format ricalca precisamente il noto sito d’acquisti, tanto che tra le voci compaiono anche aggiungi al carrello per informazioni sul prezzo, solo uno con disponibilità immediata, dettagli prodotto e perfino una serie di recensioni di ex colleghi di lavoro con i cosiddetti feedback.

Un prodotto da comprare a tutti gli effetti, con tanto di galleria fotografica e dettagli tecnici su altezza, lingua e media recensioni!

Credit Express Maggio 17 300x250

E’ pura creatività

Con l’intento di creare qualcosa originale per far conoscere le proprie qualità, dopo la perdita di un lavoro come programmatore in un’azienda di software, Francesco sostiene che tutto sommato” la professionalità di ognuno di noi è un po’ come fosse una merce da portare all’attenzione di chi potrebbe essere interessato”.

Riproduce così in alcune settimane il suo C.V. in perfetto stile Amazon e lo mette in rete alla fine del 2015 ottenendo migliaia di visualizzazioni.

Il sito è produttivo

In termini di contatti ottenuti, infatti, Francesco si ritiene pienamente soddisfatto. 

Il sito è stato molto apprezzato dai professionisti del settore e non solo. Molte persone hanno espressamente chiesto di poter avere un sito uguale a quello di Francesco perché l’idea è piaciuta molto.

Dal canto suo Francesco ha ottenuto di farsi conoscere e ampliare i suoi contatti anche con l’estero: Ormai sono davvero in tanti quelli che continuano a raggiungermi via mail o comunque su internet perché vorrebbero consigli o collaborazioni. Detto questo io insisto ad inviare alle aziende anche il classico curriculum in forma cartacea, ma spesso mi metto dalla parte dei datori di lavoro che ricevono migliaia di proposte di fatto tutte molto simili o comunque omologate e ben difficilmente vengono colpiti da qualcosa di originale e fuori dagli schemi”.

Sarà un'idea per il colosso Amazon? Il lavoratore come oggetto da acquistare? Chissà mai...

Simona

guarda il video dei lavoratori in vendita

Iscriviti al canale Youtube

 

 
 
 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi