Un libro per amico: le storie che ci aiutano nei momenti no

Le fiabe hanno un’origine molto antica.

favola1Storie che affondano le radici in tempi lontani, che racchiudono significati di cui si può fare tesoro.

Oggi la letteratura fornisce pile di libri, guide che ci spiegano cosa fare e come fare in ogni aspetto della vita; eppure la narrazione, il mito, suscitano in noi un fascino irrinunciabile.

Lo stesso motivo per cui ascoltiamo canzoni che sembra siano state scritte ad hoc, guardiamo film che trattano di argomenti che ci riguardano e ci commuoviamo o ridiamo con i personaggi in cui  ci immedesimiamo.

In certi momenti della vita siamo però maggiormente predisposti a recepire il significato più o meno manifesto di alcuni libri o film.

Chiavi di lettura che possono fornirci una via d’uscita, se solo siamo disposti a vederla.

loading...

Se sei in uno stato depressivo

harry potterCapita di sentirsi tristi, apatici, immersi in una situazione che non sembra avere via d’uscita. C’è chi si rivolge a un amico, chi a uno specialista, chi pensa di potercela fare da solo.

Qualcuno trova invece aiuto nei libri, nelle storie. Gli amanti di Harry Potter, la saga della scrittrice J.K.Rowling, conoscono bene la figura del Dissennatore,  malvagia creatura che si trova a guardia della fortezza di Azkaban. Chi non ha mai letto i libri invece potrà trovare utili spunti di riflessione.

 I Dissennatori rappresentano la depressione. Vengono infatti descritti così: "Se ti avvicini troppo a un Dissennatore, ogni sensazione piacevole, ogni bel ricordo ti verrà succhiato via. Non ti rimarranno altro che le peggiori esperienze della tua vita". 

Gli indizi che ci fanno intuire questa simbologia sono numerosi:

  • dissennatori6Hanno piú effetto su alcuni: i dissennatori tormentano molto di più Harry rispetto ad altri perché è stato vittima di esperienze dolorose. Come quando si soffre di depressione, gli spettri si presentano spesso a seguito di eventi traumatici e riguardano persone che, più di altre, hanno dovuto affrontare grandi sfide.
  • I dissennatori si nutrono di emozioni positive: stare a contatto con un dissennatore significa rivivere costantemente i ricordi piú dolorosi. Lo stato depressivo ingabbia la nostra mente e ci costringe a un labirinto di pensieri negativi e ricordi spiacevoli.
  • Il bacio: il dissennatore riserva il bacio ai condannati ad Azkaban come tortura finale. Quando lo stato depressivo si protrae per molto tempo, la persona può arrivare a pensare di lasciarsi andare, farla finita.

Tranquilli!

patronus11La Rowling non ha solo descritto la depressione, ha anche fornito gli strumenti per fronteggiarla!

Il patronus: per sconfiggere un dissennatore bisogna evocare un patronus. (come sicuramente sapranno i fan).  Non è semplice, ci vuole tutta la forza di cui disponiamo. E il patronus viene evocato concentrandosi sui ricordi più felici e significativi.

Il patronus è infatti una luce molto brillante, la stessa che si vede alla fine di un lunghissimo tunnel.

Le risorse: non tutti in Harry Potter riescono ad evocare un patronus; come nella vita, non sempre si conoscono le risorse per fare fronte alle difficoltà. Ma la magia c’è, l’abbiamo tutti. Le risorse dunque, sono dentro di noi. Dobbiamo semplicemente esserne consapevoli.

Potremmo stupirci nel vedere quanta luce abbiamo. E come dice il professor Lupin ... il cioccolato aiuta!

Se sei nel periodo delle domande filosofiche...

il piccolo principeIl piccolo principe: opera intrisa di significati allegorici. Come il rapporto fra il pilota e il piccolo principe che rappresenta il rapporto tra età adulta e infanzia o come il rapporto di amicizia spiegato egregiamente dalla volpe.

Se sei in un periodo di stallo:

Mangia prega ama: è un libro che parla di viaggio fuori e dentro se stessi. Si può trarne esempio per imparare ad uscire dalla zona di comfort e perdersi (per poi ritrovarsi) nel mondo.

 Jung diceva che per conoscere l’inconscio collettivo, i valori e le idee di un dato momento storico, bastava studiarne le fiabe. Può essere utile capire il significato simbolico di certi libri per avere un diverso punto di vista su problemi che non sappiamo affrontare.

sara-salini

 

 

di Sara Salini

 
 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi