Svegliarsi la mattina? Che pxxxe!

Svegliarsi è sempre stato un dramma. 

svegliarsi-prestoParafrasando un poesia di Holderlin: quando si è piccini ci si sveglia allegri e si va a letto tristi, quando si è grandi l’incontrario. D’altronde, che noia alzarsi per dover andare in ufficio!

Per quanto uno possa essere abituato a svegliarsi presto, gli ostacoli ti osservano birichini. Ci mettono un nano secondo a rovinarti la giornata e possono farlo anche nei pochi metri che separano il letto dal bagno. Considerando, inoltre, che da quando si aprono gli occhi a quando si esce di casa è il momento più importante della giornata, occorre fare attenzione.

Dobbiamo adoperarci affinché il nostro stato d’animo, l’energia e la determinazione vengano veicolati positivamente. Ma quali sono i trucchi che ci permettono di essere carichi sin da subito come un pila Duracell?

La sveglia.

yogaÈ importante avere un orologio biologico che funzioni bene. Grazie all'abitudine seguiremo un ritmo di vita regolare, senza nessun malessere particolare. 

E se sabato e domenica esco con gli amici e faccio tardi? Fissa la sveglia sempre alla stessa ora, anche nel week end. Potrebbe essere una scelta poco intelligente considerando che la domenica è il giorno in cui si può dormire di più, ma non è così. Quel che apparentemente è follia, riserva e mette in moto un’abitudine che non lascerà spazio a un disequilibrio biologico successivo.

Un’alternativa tecnologica alquanto efficace  è installare sul proprio smartphone applicazioni di equilibrio energetico. Ce ne sono tantissime e sono in grado di monitorare il giusto sonno e svegliarti non appena si raggiunge l’adeguato riposo.

La ragione vien svegliandosi

colazioneE se trovassimo qualcosa di utile da fare, prima di infilarci in mezzo al traffico? La nostra giornata inizierebbe in modo assolutamente diverso, non trovate? Abbiamo cambiato in questo modo le carte in tavola.

Crearsi una routine e fare fede ad essa è un mezzo non efficace, straordinariamente efficace.

Si può correre, leggere il giornale, augurare il buongiorno ad amici, prepararsi una buona colazione, fare esercizi di meditazione, ginnastica (ad es. stretching ), etc. Anche questa apparente follia, se diventa un’abitudine non può che far iniziare la giornata a mille.

Glu, glu, glu…

C’è una cosa da fare prima di tutte le altre: bere! Non un bicchiere di vino, bensì un buon bicchiere d’acqua. La mattina appena svegli siamo maggiormente disidratati e prima di correre alla macchinetta del caffè, è necessario prendere questa abitudine. Corpo e mente ringrazieranno.

Alzati e cammina!

“Drin, drin, drin, drin...quando finisce? Spengo e aspetto la seconda sveglia? Pazzi. Assolutamente no. Quando suona, tutti in piedi! Inutile girarsi dall’altra parte e pensare ancora cinque minuti.

Il segreto è alzarsi e in riga! La giornata ci aspetta e se non si è puntuali viene sprecata. Inutile rincorrerla. 

luca-mordenti

di Luca Mordenti

 

 
 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi