Startup Geeks lancia il primo ebook gratuito “L’Agrifood Tech in Italia”

Dedicato alle startup del settore food italiano, è arrivato un e-book che cerca di fare il punto sulla situazione

seeds and chipsIl settore della ristorazione è in costante crescita nel Bel Paese e dimostra solidità. Non è ben chiaro infatti come mai in Italia si stia riscontrando un simile successo.

L’AgriFood Tech in Italia è un e-book che cerca di indagare su questi aspetti e ci ha incuriosito al punto da fare un’analisi che prende spunto da questo interessante progetto ideato da Startup Geeks.

La situazione delle startup italiane rivolte al campo food & beverage è florida; lo possiamo constatare tutti quando usciamo e notiamo che gli italiani non si fanno mai mancare un piccolo piacere di gola.

Mangiare e bere non è mai stato così trendy

AGRIFOOD15Sono tante le imprese innovative nate non solo per fare business nel campo del buon mangiare e bere, ma anche e soprattutto seguire le nuove tendenze sull’approccio evolutivo che sta vivendo il settore della ristorazione, con numeri e risultati che lasciano ben sperare.

Non a caso, nel nostro Paese i dati sono in controtendenza rispetto a quelli europei se si parla di attività legate alla somministrazione di prodotti tipici e pietanze.

Pare che, infatti, in Italia piaccia moltissimo l’integrazione tecnologica nella sfera della propria alimentazione, soprattutto fuori casa.

L’Agrifood Tech in Italia, di cosa tratta?

Agrifood techSono diverse le tematiche affrontate all’interno dell’ebook L’Agrifood Tech in Italia, partendo da un’infarinatura sullo sviluppo delle idee più innovative nel campo  della tecnologia accostata all’agricoltura;

Si passa poi a parlare di Food Service ovvero delle prestazioni relative alle startup nella ristorazione (MenùNFC effettua la traduzione in 30 lingue dei menù, ad esempio); capitolo a parte per la Food Science che spiega come le aziende si accostano ai prodotti al fine di offrire la migliore alimentazione individuale.

Non poteva mancare una sezione dedicata al Social Eating con le imprese che hanno fatto scuola su quanto sia importante l’aspetto social del cibo; altro aspetto fondamentale di questa rivoluzione nella ristorazione è l’e-commerce con la consegna a domicilio di cibi e bevande. Infine si da uno sguardo al Pet Food che sta così a cuore non solo a vip e personaggi pubblici, ormai tutti vogliono che anche i propri animali seguano un’alimentazione curata al meglio.

Inoltre nell’ebook è possibile approfondire in che modo le idee prese in considerazione nei vari capitoli siano nate e sviluppate fino alla messa in commercio, oltre ad un’utilissima classifica delle startup più meritevoli degli investimenti messi a disposizione nel 2018 per un totale di 25 milioni di Euro, fornendo un glossario dei termini e non dimenticando il contesto generale in cui si muove questo settore, cercando di capire quindi cosa stia accadendo in Europa con le food startup più forti e gli oltre 6,5 miliardi di euro investiti nel continente negli ultimi 5 anni.

Insomma, che tu sia un appassionato del genere o un neofita, è davvero un argomento interessante, da accompagnare ad un piatto rivisto e corretto della tradizione culinaria nostrana e un buon bicchiere di vino. Ca va sans dire.

Curioso? Scarica subito il tuo e-book

felice catozzi

 

di Felice Catozzi

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi

Contattaci