Stand by, quella lucetta rossa che ci costa 60 miliardi di euro l'anno

Stand-by me

stand-by-meAvremmo mai immaginato che una semplice noncuranza potesse costarci tanto caro?

Eppure, quei piccoli gesti che non facciamo, ad esempio spegnere gli elettrodomestici prima di uscire, per semplice pigrizia o ignoranza delle conseguenze, equivalgono a una spesa di circa sessanta miliardi di euro l’anno nel mondo.

E circa uno di litri di acqua che servono per produrre l'equivalente dell’elettricità sprecata. Tutto perché preferiamo lasciare i nostri device elettronici in modalità stand-by.

Ma come funziona lo stand by?

stand-by-8

I conti più attendibili, fatti sulla base di misurazioni e controlli affermano che questa indifferenza nei confronti dello spreco costa solo agli italiani, per il mese di agosto, circa 15 euro a famiglia.

Proprio il momento in cui dovremmo risparmiare maggiormente, ovvero quando siamo fuori casa, equivale al picco dello sperpero.

Infatti quella lucetta rossa, apparentemente innocua, in realtà comporta consumi che poi ci ritornano tutti in bolletta, con un aggravio di circa il 7-9% del costo complessivo.

 

Non solo dunque lo standby diminuisce il peso del nostro portafogli ma equivale ad un danno ambientale, considerando le emissioni di CO2 che si potrebbero tranquillamente evitare.

 

Quanto consumiamo?

ciabatta-elettricitàSecondo una ricerca  del Politecnico di Milano lasciare, ad esempio, il frigorifero acceso comporta uno spreco di circa 480Wh.

computer e stampante: 175 Wh;

 router per connettersi a Internet: 108 Wh;

Ciò che molti non considerano infatti è che lo stand by non comporta la fine del consumo ma semplicemente la sua riduzione.

Inoltre le industrie produttrici di apparecchi elettrici non si sono ancora completamente adeguate alla normativa dell’Unione europea che tende a ridurre questo tipo di spreco energetico. Il risultato è che il 35% del cento degli apparecchi venduti non ha l’eliminazione automatica dello stand by prevista dalla legge.

La soluzione? Se non volete stare a spegnere tutti gli apparecchi, è sufficiente collegarli tutti a una ciabatta. Basterà così schiacciare un solo tasto e in men che non si dica, avrete un bel risparmio sulla bolletta energetica domestica.

irene-caltabiano

 

di  Irene Caltabiano 

 

 

 
 


 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi