Perchè dire sempre la verità fa bene a noi e agli altri

Si sa, a volte è molto più facile dire una bugia che il contrario. 

verità-1Si teme di ferire gli altri e sentirsi cattivi. Nello stesso tempo vivere col rimorso di non aver detto ciò che si pensava ha un peso maggiore della verità nel nostro animo.

 Quel che mi sono imposto in questo articolo è capire come trovare un giusto equilibrio per dire sempre quel che si pensa senza temere nessuna grave conseguenza.

Anzitutto dobbiamo porci al pari della persona a cui ci rivolgiamo e trovare il giusto ambiente e momento in cui parlare. Non preoccupatevi se in alcuni casi sembrerà difficile. Cominciamo dunque a scartare quelle situazioni in cui è meglio non dire nulla e valutiamo l’occasione più opportuna. Detto questo, bisogna tenere a mente alcuni punti.

 Il risultato

tell-the-truthPerché dobbiamo esprimere il nostro giudizio o valutazione? Alle volte ci viene chiesto, altre è necessario esprimerlo ma in ambo i casi agiamo sempre per ottenere qualcosa. Che cosa? Chiederselo è il primo passo per riuscire ad esprimersi nella giusta maniera, tenendo così a mente il proprio obbiettivo. 

 

Ad esempio, se un amico colleziona solo insuccessi magari è poco tenace. La missione per tanto non sarà commiserarlo ma incitarlo a dare di più, dicendogli che così facendo non sarà mai all’altezza.

La costruzione   

L'esempio dell'amico ci indica come porci in maniera costruttiva e mai negativa. Dobbiamo aiutare, essere fedeli compagni senza critiche e accuse. D’altronde, dire ad esempio che è un fannullone e deve rimboccarsi le maniche per aver successo è una forma di aiuto e non di offesa. Non può che giovare anche se magari il nostro amico non lo capirà subito.

Confronto

confronto

Dobbiamo sempre metterci nella condizione di un confronto anche quando crediamo di essere nel giusto. È importante tenerea mente anche il punto di vista del nostro interlocutore nel momento in cui ci esprimiamo. Deve esserci uno scambio, un botta e risposta costruttivo da entrambe le parti.

Niente paura

Talvolta non si riesce ad esprimersi liberamente perché si temono ritorsioni. Seppur è importante tenere a mente le conseguenze delle nostre azioni, forse qui le cose sono diverse. Quando bisogna dire la verità, si deve fare e basta. Se lo si fa a fin di bene, per quanto possa essere apparentemente fastidioso, è senz'altro meglio che di non averla detta.

  Niente giri di parole

giri-di-paroleAttendere e muoversi cauti non aiuta di certo a dire la verità in maniera più efficace e senza ansie. Piuttosto non fa che aumentare la tensione e le varie conseguenze immaginate. Occorre per tanto arrivare al punto e da lì iniziare un confronto costruttivo e non distruttivo.

La verità è necessaria e va portata a galla. Non è facile ma è un passo decisivo verso il perfezionamento. Così come noi siamo preparati a dirla nello stesso tempo dobbiamo metterci nelle condizioni di riceverla.

 Nessuno vuole farci del male. E ogni volta che ci viene fatta un’osservazione che riteniamo giusta, seppure dolorosa, impariamo a ringraziare. 

luca-mordenti

di Luca Mordenti

 

 
 

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi