Parrucchieri cinesi: convenienza e velocità potrebbero costarti caro…

Otto euro per shampoo e piega

Parrucchieri_CinesiQuindici per un taglio. Detto così, potrebbe sembrare il Paradiso dei capelli – specialmente per noi donne – in realtà, i parrucchieri che propongono tali prezzi sono tutt’altro che dei benefattori. Come spendi, mangi, recita un detto popolare e il buonsenso nato dal pragmatismo resta valido anche in questo caso. Stai pensando di approfittare anche tu dell’estrema convenienza degli “hair stylist” cinesi? Forse dovresti pensarci due volte … e continuare a leggere.
 
Le tariffe stracciate dei saloni orientali sono “figlie”, innanzitutto dei bassi costi sostenuti dai proprietari, risparmiando – letteralmente – su tutto. I dipendenti, spesso costretti a turni massacranti (talvolta dalle 9 alle 19  sette giorni su sette), sono pagati in nero e a percentuale. 

 

Ovvero, in base alla loro produttività. 

Parrucchieri_Cinesi

Contestualmente, i prodotti usati (shampoo, balsamo, tintura), tra i più economici in vendita nei negozi specializzati, contengono sostanze fuori legge. Così, può capitare di entrare nel “salone di bellezza” illudendosi di migliorare il proprio look … per poi uscirne con la testa ustionata e una lesione talmente profonda, da arrivare all’osso. Emblematica, in questo senso, la storia di Noemi, una ragazza di Massa.
 
«Chi lavora a norma di legge è oggettivamente impossibilitato a offrire tariffe simili. I cinesi chiedono 9-10 euro per una tinta, a fronte del costo del prodotto compreso tra 5 e 10 euro, in rapporto a qualità e marchio. Inevitabilmente, comprimendo i costi di manodopera il discorso cambia. 
 

Basti pensare ai dipendenti in nero 

Parrucchieri_Cinesi

Tenuti sotto scacco dalla necessità di pagarsi il viaggio o avere a disposizione un alloggio, il più delle volte sostanzialmente fatiscente». Questa la “fotografia” della situazione scattata da Antonio Stocchi (Presidente Nazionale della Cna Benessere e Sanità).
 
La “ciliegina” sulla torta? 
L’ancor più inquietante ipotesi di un taglio che preveda di rasare, in parte o completamente, i capelli. Se la lametta è usata, potresti pagarne le conseguenze a vita, se chi ti ha preceduto dal parrucchiere ha una malattia infettiva…
 

 

 
 
 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi