Organic basics: laveresti meno l'intimo per aiutare l'ambiente?

Addio batteri e cattivi odori con Organic Basics

organic basicsQualcuno potrebbe storcere il naso e pensare che si tratti di curare in minor misura la propria igiene personale. Ma è un dato di fatto che se tutti diminuissimo il numero di lavatrici settimanali si sprecherebbe meno acqua.

Secondo uno studio di Forbes, il 20% dell’inquinamento idrico deriva dal settore abbigliamento. E, come le grandi firme corrono sempre più ai ripari (chi riciclando, chi utilizzando tessuti particolari) potrebbero nascere sodalizi interessanti per essere più ecosostenibili sia lato azienda che consumatore.

Silver Tech, vestirsi d'argento

silver-tech-4Una campagna di crowdfunding che sta andando a gonfie vele per quest’etichetta danese che ha fatto dell’intimo sostenibile un vanto. Un gruppo di amici provenienti da background differenti. Nessuno è appassionato di moda o è un imprenditore, ma ciascuno di loro ha la passione per l’abbigliamento ecosostenibile.

La linea si chiama Silver Tech e possiede una particolarità: il cotone di mutande e reggiseni viene prodotto senza pesticidi o sostanze tossiche.

Infatti, come ha spiegato il Ceo dell’azienda, Mads Fibigerun capo d’abbigliamento può essere cucito utilizzando il cloruro d’argento che, a bassa concentrazione, impedisce con un'efficacia del 99% la formazione di batteri, spesso alla base di cattivi odori o irritazioni di vario tipo.

 

Perfetto per viaggiatori e astronauti

Lo stesso principio e trattamento viene utilizzato dalla Nasa per l’abbigliamento degli astronauti. Ciò lo rende il tipo di vestiario perfetto, ad esempio, per i viaggi on the road e quando non si ha la possibilità di fare una lavatrice uno ogni due giorni. 

Utilizzare questa tipologia di intimo consentirebbe di fare meno lavaggi e sarebbe utile anche per preservare i tessuti. Inoltre mutande, canottiere e calzini vengono trattati con il processo Polygiene, che potenzia l’azione antibatterica senza danneggiare l’ambiente. Inoltre, l’assenza di cuciture rende il tessuto più leggero e confortevole.

L’intento dell’industria è chiaramente etico. Nella descrizione su Kickstarter infatti viene messo in evidenza come si vogliano superare i limiti dell’industria di moda, introducendo materiali sempre più innovativi e sostenibili. Prezzi? Modici. A partire da 29 dollari per una confezione da due boxer. 

E voi, fareste questo passo per amore dell’ambiente?

irene-caltabiano

di Irene Caltabiano

 

 

 

 

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi