OGM: promossi o bocciati?

Gli OGM sono ormai conosciuti ai più.

ogmAcronimo di  “Organismi Geneticamente Modificati”, i dibattiti sulla loro produzione non sono mai mancati. 

Infatti, sin dall' introduzione sul mercato, la comunità scientifica ha avuto posizioni contrapposte sulla diffusione di tali prodotti. Oggi molti consumatori, sugli scaffali dei supermercati, sono alla ricerca di prodotti OGM free (nel dubbio, meglio evitarli).

Capiamo bene cosa sono e se interferiscono con la nostra salute.

Cosa sono?

OGMPer OGM, secondo il Ministero della Salute, si intende un organismo, diverso da un essere umano, il cui materiale genetico (DNA) è stato modificato rispetto al suo corredo naturale, attraverso l’accoppiamento e la ricombinazione di diversi elementi.

In parole più semplici, prodotti ottenuti con l’ingegneria genetica il cui patrimonio originale è stato reso più adatto ad un determinato  scopo (in questo caso di carattere nutritivo-alimentare).

Cosa significata “privo di OGM”?

OGM free

Se il prodotto è del tutto OGM Free, significa che non è stato in nessun modo alterato, dunque conserva le sue naturali caratteristiche. 

Esiste però un limite legislativo, per cui un prodotto può contenere alcuni ingredienti OGM senza che questi vengano esplicitamente inseriti in etichetta. In questo caso però, sicuramente, non potrà possedere la suddetta dicitura.

Perché sceglierli?

Sono cibi che hanno acquisito modifiche positive; per esempio possono essere arricchiti in vitamine e quindi,nutrizionalmente, risultare migliori rispetto al prodotto di partenza.

Causano danni all’ambiente?

Senza dubbio la risposta è sì. Purtroppo non possiamo non considerare come l’introduzione di coltivazioni con caratteristiche differenti possa avere un impatto a livello ecologico. E questo può ripercuotersi, ad esempio, su insetti che sopravvivono in determinati ecosistemi.

 

Il mio consiglio?

soia

Scegliere preferibilmente prodotti OGM Free. Tutti i prodotti devono riportare la dicitura in etichetta. Pertanto è bene, come ho più volte ripetuto, leggerla attentamente prima di procedere a qualsiasi acquisto. In particolare i prodotti più spesso “manipolati” sono quelli a base di soia e mais.

E ricordate... da oggi la salute viaggia dal web alla vostra tavola!

marina

 

di Marina Putzolu

 

 

 

 

 
 


 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi