Nuove professioni create da internet:Il Digital P.R.

Digital PR specialist chi è? 

Come si diventa e quanto guadagna?

digital_p.r.Internet è stato un strumento determinante per la creazione di nuove professioni all’interno del mercato del lavoro. Esistono nuove professioni molto richieste e che danno le migliori chance occupazionali ma che sono ancora sconosciute ad una parte di giovani. Una di queste è queste è quella del Digital pr.

Chi è

Il Digital pr è colui che monitora, gestisce, cerca di migliorare la reputazione online di un’azienda, la notorietà del suo brand e la percezione che il pubblico e gli influencer ne hanno.

Utilizzando dei software per ascoltare e monitorare le conversazioni sul web in rapporto al brand crea, aumenta o migliora la reputazione dell’azienda all’interno delle community online. Individua gli influencer del settore e stabilisce con loro relazioni finalizzate a dare visibilità al brand per cui lavora. 

Ascolta, modera, risponde e stimola il pubblico dei social network nelle interazioni dirette con l’azienda, previene ed eventualmente gestisce eventuali situazioni di crisi nella comunicazione sui social network.

loading...

Come si diventa

digital_PREsistono dei corsi per ottenere la certificazione di Digital PR, tuttavia, non c’è un unico percorso per diventarlo. 

Tanto per rendere l’idea anche un professionista che arriva dal campo giornalistico e che ha lavorato anche come ufficio stampa tradizionale, formandosi però su tutte le dinamiche del digitale, potrebbe diventare un Digital PR specialist.

La formazione deve essere continua: lavorando nel digitale non si può restare fermi dato che i cambiamenti sono continui e molto rapidi.

Per formazione si intende da un lato l’aggiornamento quotidiano su blog e magazine di settore (anche riguardo l’introduzione di nuovi strumenti utili per il proprio lavoro – es. tool di monitoraggio) e dall’altro la partecipazione a corsi (sia online che offline) che possono colmare tutte quelle lacune che si hanno in determinati ambiti.

Per farsi conoscere, inoltre, un digital PR specialist dovrebbe avere un sito web (e anche un blog) in cui parlare del proprio metodo di lavoro, in cui mettere in evidenza i lavori conclusi che hanno ottenuto dei risultati e specificando quali sono i servizi di cui si occupa mettendo in risalto, nel caso in cui non abbia determinate competenze, se ha la possibilità di affidarsi anche a collaboratori che possono completare il suo lavoro.

 

Quanto guadagna

I guadagni possono variare e dipendono dall’esperienza accumulata da quanti progetti e clienti si riescono a gestire contemporaneamente (e qui la questione legata ai collaboratori diventa fondamentale) e dal proprio posizionamento all’interno del mercato.

Si può partire da una fatturazione di poco più di 1.000 euro al mese, fino ad arrivare a 10.000 euro di fatturato, per un libero professionista.

Simona
Blogger asociale

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi