Nato a fine anni Novanta? Lo Stato ti finanzia 500 euro per la cultura

È di questi giorni una notizia che interessa i neomaggiorenni e i loro genitori

Bonus 18enni per la culturaSi tratta dell’estensione all’anno in corso del bonus  “18 anni”, agevolazione destinata a chi raggiunge la maggiore età nel 2017.

La misura nasce da un’iniziativa dell’ex premier Matteo Renzi e del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, e si inserisce all’interno della Legge di Stabilità 2016 nell’ambito del pacchetto “Cultura e Sicurezza.

Il bonus prevede che i giovani nati nel 1998 possano ottenere 500 euro da spendere in una delle seguenti categorie: cinema, concerti, eventi culturali, musei, monumenti, parchi, teatro e danza. La somma è utilizzabile entro il 31 dicembre di quest’anno.

Come fare a beneficiare dei 500 euro?

Tanto per cominciare, bisogna registrarsi al nuovo servizio di autenticazione sicuro SPID, chiamato anche Identità Digitale. Detto strumento garantisce la tutela dei dati personali online, attraverso l’autorizzazione da parte dell’utente per l’utilizzo e la divulgazione delle proprie informazioni personali. Una volta ottenute le credenziali di accesso si può entrare nel sito dedicato www.18app.italia.it, dove è possibile ricercare le strutture accreditate e generare buoni spesa culturali per un importo pari a 500 euro.

I buoni sono utilizzabili per acquisti in sedi fisiche o attraverso canali di e-commerce. Nel sito c’è anche la sezione “TROVA ESERCENTE” che permette di ricercare i luoghi più vicini o le piattaforme accreditate per procedere con gli acquisti. La registrazione al sito dedicato 18app si può effettuare entro il 30 giugno 2017.

dott. Nicoletta Cipriano
area.contabile@studioalmani.it

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi