Mylbread la startup del pane artigianale

Due studenti italiani creano una piattaforma che permette di ordinare il pane artigianale e riceverlo direttamente a casa o al lavoro

MylbreadE’ l’era del benessere economico che ci spinge a migliorare la qualità della nostra vita e che ci porta a selezionare sempre di più i cibi che mangiamo scegliendo solo quelli di buona qualità. Vediamo così nascere nuove startup che propongono uno stile di vita alimentare alternativo che fa concorrenza ai soliti fast food.

Siamo a Bologna la città delle biciclette ed è proprio con queste che tutte le mattine Danilo ed Elena consegnano il pane appena sfornato in una cesta.

Come si faceva una volta! è il motto di Mylbread la startup dei due studenti italiani che hanno creato una piattaforma che permette di ordinare ceste di pane artigianale e riceverle direttamente a casa o al lavoro. L’obiettivo,infatti,è quello di spingere i cittadini di Bologna ad abbandonare i fast food e tornare a gustare i vecchi sapori come quello del pane artigianale.

Com’è nata Mylbread

Danilo Perozzi, 26 anni, ed Elena Galli, 27 anni, si sono incontrati per la prima volta durante un concorso di idee sulla malnutrizione, organizzato dal Food Innovation Program ad Expo, nel 2015. Durante l’evento hanno avuto l’idea di contattare alcuni  panettieri di Bologna proponedogli  di sfornare del pane di prima qualità e di consegnarlo fresco in bici proprio come un tempo.

Dopo aver lavorato a lungo sull’idea, lo scorso Marzo i due giovani fanno partire il progetto Mylbread e ad oggi danno agli amanti,che non hanno la possibilità di andarlo a comprare direttamente nei panifici, la possibilità di avere il pane artigianale fatto con lievito madre e farine biologiche macinate a pietra direttamente a casa, che nulla ha a che vedere con il pane industriale che si secca dopo poco tempo.

Il messaggio trasmesso è in linea con l’idea di una sana nutrizione che si basa sull’alta qualità del cibo venduto ed sul modo in cui viene consegnato (in bici o auto elettrica).  

Oltre al pane Mylbread consegna anche ceste per colazione e brunch, merende, aperitivi e kit per la panificazione casalinga.  

Ad oggi

MylbreadE’ da poco tempo che il pane di Mylbread è entrato nelle case dei bolognesi ma possiamo affermare che ha già riscosso un discreto successo. 

La gente,infatti, ha accolto la novità con entusiasmo e curiosità. Insomma l’idea è piaciuta a tal punto che altre città come Milano e Torino si sono mostrate interessate ad essa.

Simona
Blogger affamata

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi