Metà degli inquilini non paga l'affitto

L'immobile non è più un investimento

La casa cessa di essere l'investimento più amato dagli Italiani! 
Questa è la triste verità causata dalla crisi che complica la vita ai proprietari di immobili. L'investimento da sempre più desiderato dagli Italiani perde pezzi e, tra la tassazione eccessiva, i prezzi in discesa da 5 anni, il problema degli inquilini che non pagano sta gettando i proprietari di casa nel panico.
 
Scatta l'allarme tra i proprietari
Secondo una recente indagine dell'Adnkronos e dell'agenzia del territorio, il 51% dei proprietari non incassa le mensilità dell'immobile dato in affitto.
A Roma la percentuale scende al 34%, a Milano al 24% ma a Napoli a non pagare l'affitto è il 40% dei locatari.
Le rate del condominio sono le prime a non essere pagate, dove il tasso di arretrati arriva al 60%.
 
Gli sfratti non vengono eseguiti
Solo nel 2015, sono stati emesse 64mila ordinanze di sfratto con ufficiale giudiziario senza nessun esito positivo.
Solo a Roma 1 famiglia su 272 ha ricevuto lo sfratto per morosità.
 
Meglio usare che possedere
Di fatto l'acquisto dell'immobile resta un investimento in netto calo. Acquistare un immobile per metterlo a reddito per poi non incassare affitto e spese condominiali senza avere neppure la certezza dello sfratto esecutivo non è più conveniente.
Secondo Federcasa questo tasso di morosità sarà destinato a salire nei prossimi mesi e, non avendo i comuni immobili da destinare alle persone in difficoltà, sconsigliano l'investimento immobiliare.
 
Duccio
Blogger in affitto
 
 
 
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi