Meme, quel tormentone web

Faccia da meme.
 Signore e signori miei, qui andiamo sul difficile. Se email, spam o tag vi sembravano complicati, sfidiamo noi stessi a spiegarvi cos’è un meme (si pronuncia min), termine che negli ultimi tempi sta spopolando fra i giovanissimi.
 
Innanzitutto, un po' di storia. La parola è stata coniata da Richard Dawkins  e proviene dalle teorie evoluzionistiche. Fa la sua prima apparizione nel 1976, all’interno del libro Il gene egoista. Un meme è un’unità culturale che si autopropaga, assimilabile a ciò che il gene è per la genetica. Un elemento di una cultura o civiltà che si trasmette in modo non congenito ma per imitazione.
 
Dalla genetica il termine è poi approdato nel mondo del web, diventando sinonimo di tormentone che si diffonde in maniera virale e spontanea. Un meme può essere una frase, un’immagine, un video divertente o comico che diventa da subito popolare. Tanto da generare condivisioni su condivisioni, like su like e spuntare su miliardi di bacheche Facebook (dobbiamo spiegarvi anche il like?).
Nella gallery sotto i meme più famosi che girano per il web.
 La prossima volta, sarete voi a stupire con la vostra conoscenza delle range faces
 
 
Leggi anche:
 
Iscriviti al canale YouTube >>>
 
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi