Lo zucchero di canna è meno calorico di quello bianco?

Molti lettori avranno, già da tempo, detto addio allo zucchero bianco.

zucchero-cannaMa perché? Quali sono le motivazioni più comuni per scegliere quello di canna? Il sapore molto intenso in primis e, successivamente, l’origine biologica.  Infine, è più adatto ad una dieta dimagrante. Allora è meglio usare il fratello meno nocivo dello zucchero raffinato? Cerchiamo di capire quali notizie sono vere e quali no.

Zucchero “bianco”: cos'è?

Comunemente associato a tale colore, è ottenuto o dalla canna o dalla barbabietola.  Nel primo caso viene purificato impiegando idrossido di calcio e carbone attivo, sostanze delle quali non resta traccia nel prodotto finito. Il saccarosio ricavato, invece, dalla barbabietola ,risulta purificato aggiungendo anche diossido di zolfo.

Zucchero di canna: vero o falso?

  • Lo zucchero di canna è tutto uguale.zucchero-bianco

Falso. Esistono diversi gradi di raffinazione (sì, anche lo zucchero di canna è raffinato). Il prodotto più naturale si presenta con aspetto bagnato e fisicamente filamentoso (quasi come il tabacco). Gli altri possono avere granuli più o meno scuri, ma dall’aspetto cristallino. In quel caso, hanno subito alcuni passaggi industriali.

 
  • Lo zucchero di canna integrale e lo zucchero di canna grezzo sono la stessa cosa?

Assolutamente no. Saltando il processo di raffinazione chimica o attuandolo solo in parte si ottiene il cosiddetto zucchero integrale di canna. Lo zucchero grezzo di canna(il più diffuso) invece ha subìto il processo di raffinazione, ed è molto simile a quello ottenuto dalla barbabietola.

  • Lo zucchero di canna è meglio dello zucchero bianco

zucchero-canna-5Sì, decisamente. Perché, come abbiamo potuto capire dal paragrafo soprastante, è sicuramente un alimento non raffinato, e quindi è necessario scegliere sempre cibi quanto più naturali possibili.

  • Lo zucchero di canna è più saporito dello zucchero bianco

Vero. Noi siamo abituati purtroppo allo zucchero bianco, dolce e sottile al palato. Ma, se assaggiamo lo zucchero di canna puro, avvertiremo fragranze molto intense e particolari. Ad alcuni ricorda addirittura il sapore della liquirizia.

Potrebbe capitare di assaporare caffè o dolci preparati al forno, e sentire il loro sapore alterato per via dell’aggiunta dello zucchero di canna, ma non è cosi. Potrebbe sembrarlo solo perchè, ahimè, abituati al sapore dello zucchero bianco.

  • Lo zucchero di canna è meno calorico del bianco

Falso. Il potere calorico non è influenzato dal trattamento di raffinazione. Pertanto, chi lo usa in abbondanza deve capire che è pur sempre zucchero e dunque aumenterà la glicemia. Se consumato spesso, creerà le stesse problematiche dello zucchero bianco.

Il mio consiglio? Per imparare ad amarlo, testate il suo sapore poco per volta, cosi da abituarvi e pian piano sostituirlo pian piano sostituirlo del tutto.

E ricordate: oggi la salute passa dal web alla vostra tavola!

marina-putzolu

di Marina Putzolu

Biologa e nutrizionista

 

 
 
 

google playSeguici anche su Google Edicola »

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi