Le parole che non ti ho detto: ma alla fine, cos'è un tag?

«Ieri ho twittato una foto, ho taggato i miei amici e ho fatto sharing su Facebook»
Eh???
 
Nei meandri del web o nelle conversazioni di tutti i giorni si dà per scontato che termini come blog o post siano ormai parte del sapere universale. Miei cari analfabeti digitali, non sentitevi degli alieni! La nostra rubrica “le parole che non ti ho detto “ vi aiuterà a destreggiarvi nella comunicazione web partendo dalle basi.
 
Così eviterete che i figli vi guardino come  se foste E.T. appena sceso dall’astronave. 
 
Cos’è un tag
Tranquilli, quel riquadro che appare sulle facce dei vostri amici sulle diverse piattaforme web non è uno strumento voodo. Tag letteralmente significa "etichetta" e serve come identificazione della persona o dell’oggetto presente in un immagine. Una volta “taggato" il soggetto interessato, sul profilo apparirà una notifica che segnala che è stata identificata la sua presenza in quella determinata immagine. Su Facebook è possibile taggare le persone, cioè far sapere che hai pubblicato un contenuto che riguarda una persona o che potrebbe interessarla facendo precedere il  nome dall @. Automaticamente apparirà la lista dei nomi che si vogliono etichettare. 
 
E l’hashtag?
L’hashtag è figlio dell’evoluzione dell’editing. Il termine deriva da hash (#) , carattere messo prima di una specifica parola. La sua funzione è rendere più facile all’utente trovare messaggi e articoli su temi o contenuti specifici. Se si digita la parola #fame su un qualsiasi social network o motore di ricerca il risultato saranno news , frasi e contenuti che contengono quel termine  e dunque riguardano quello specifico argomento. 
Non c’è limite ai tag che si possono inserire in un post, ma considerate che sono una sorta di parole chiave che aiutano a scremare i contenuti del calderone web.
 
Vi abbiamo illuminato con le nostre pillole digitali? Continuate a seguirci….
 
 
Leggi anche: 
 
Iscriviti al canale YouTube >>>
 
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi