Lasciateci stare con le mamme!

Un altro punto a favore dell’Olanda rispetto al resto d’Europa. 
Finalmente le neomamme potranno stare vicine ai loro figli direttamente nelle prime ore post parto. Il Gelderse Vallei di Ede, cittadina a sud di Utrecht, ha introdotto un nuovo tipo di culla che viene attaccata direttamente al letto della convalescente, come fosse una piccola protesi. 
 
Tendenza comune di medici e infermieri è concentrarsi sui momenti del travaglio e della nascita, prestando poca attenzione a quanto accade nelle ore successive, fondamentali per il rapporto madre-figlio. Moltissime strutture non prevedono nemmeno il rooming-in, costringendo genitore e bimbo a separazioni innaturali e più o meno lunghe. Inoltre in molti ospedali nei giorni di degenza non si offre alle neomamme né  supporto adeguato nè informazioni sulla cura del neonato e sull’allattamento al seno. 
 
Tramite una soluzione di questo tipo non solo diminuisce il lavoro dello staff ospedaliero, ma si  favorisce già dalle prime ore di vita la relazione tra madre e figlio. 
 
Perché nessuno ci aveva ancora pensato?
 
 
Ti è piaciuto quest'articolo? Potresti leggere anche:
 
Iscriviti al canale YouTube >>>
 
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi