La vaniglia, dolce spezia

La vaniglia

L'orchidea Vanilla (Vanilla planifolia), originaria dell'America centrale e del Sud America, è l'unico membro commestibile della famiglia delle orchidee.

Questa spezia viene spesso aggiunta ai dessert, ma sapete che la vaniglia in origine non emette il dolce aroma che le viene spesso associato?

Le bacche di vaniglia devono subire un processo di polimerizzazione prima di emettere il loro familiare profumo, il cui principale responsabile è la vanillina, una molecola naturalmente presente nella spezia.

Qualche curiosità

vaniglia2La notizia più affascinante, è che ogni fiore sboccia per solo un giorno; si apre al mattino e deve essere impollinato perché andrà a chiudersi il pomeriggio del giorno stesso; l’impollinazione viene pertanto fatta manualmente.

Infatti, la vaniglia è la spezia più costosa dopo lo zafferano, soprattutto a causa del lento processo di coltivazione della pianta e della lunga lavorazione necessaria per ottenere il prodotto finito.

Proprietà benefiche

loading...

vaniglia-proprietà beneficheSolo di recente si sono approfonditi studi scientifici, sui suoi possibili ruoli salutistici. Secondo antichi scritti, i conquistadores spagnoli del 16° secolo davano la vaniglia agli indigeni dell’America centrale per rafforzare il corpo e lo spirito. Sempre antiche culture hanno associato a questa spezia proprietà afrodisiache.

Nella farmacopea antica la vaniglia veniva usata per suscitare il senso di fame e quindi invogliare l'individuo a cibarsi quand'era in condizioni di apatia verso il cibo.

Oggi invece molte ricerche scientifiche hanno fatto luce su molti aspetti prima poco considerati. Alla vaniglia sono state riconosciute proprietà:

  1. antitumorali ed effetti preventivi se introdotta nella dieta;
  2. antimicrobiche,
  3. agisce inoltre come antidepressivo per della presenza di molecole affini ai feromoni umani.

Cos'è la vanillina?

vaniglia7La vanillina, è la molecola responsabile dell’odore della vaniglia, ma purtroppo in commercio si trova la vanillina sintetica, cioè non estratta dalla spezia ma sintetizzata in laboratorio. Il suo costo è decisamente più basso, rispetto a quella naturale, ma il problema sono le materie prime con cui viene prodotta che potrebbero risultare tossiche.

Come usarla

La vaniglia siamo abituati a usarla in pasticceria, ma il suo sapore lega benissimo anche con alcuni piatti salati, con possibilità di abbinarla a verdure varie o pesce come molluschi; nella cucina etnica invece trova spazio assieme ad altre spezie in piatti a base di carne.

Il mio consiglio

Poiché la vaniglia prende facilmente altri odori e altri sapori, deve essere sempre tenuta in un recipiente chiuso ermeticamente che, eventualmente, può essere anche riempito di zucchero.In questo modo si ottiene anche lo zucchero con un raffinato aroma di vaniglia.

E ricordate che la salute viaggia dal web alla vostra tavola!

marina-putzolu

 

di Marina Putzolu

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi

Contattaci