ItalyXP.com, la startup del turismo non convenzionale

Dedicata ai turisti che vogliono esplorare l’Italia e calarsi nella cultura del luogo in cui si trovano

La principale risorsa del nostro paese è il turismo, questo si sa, ma anche quest’ultimo è cambiato nel corso degli anni. I turisti di oggi , infatti, sono stanchi dagli standard tradizionali che prevedono le solite visite nei luoghi in maniera passiva e secondo pacchetti turistici privi di personalità.
E’ da questa esigenza che nasce ItalyXP.com un marketplace specializzato nella promozione e commercializzazione online di servizi turistici non convenzionali come tour culturali guidati, corsi di cucina ed enologia, wellness, sport: esperienze che il turista può acquistare per arricchire il suo viaggio.   

Da chi parte l’idea

L’idea “geniale” nasce da Saverio Castilletti, siciliano di Ragusa, che ha capito che il nostro paese deve essere vissuto dai turisti in maniera non convenzionale prevedendo esperienze originali come  visitare il Chianti in vespa,oppure andare per Roma in una cinquecento,fare un corso per imparare a fare il gelato,degustare i nostri formaggi e persino fare sport sul lago di Garda.

Turismo esperenziale

Questa nuova forma di turismo si chiama turismo esperienziale che si basa sulla componente emotiva del consumatore nel momento in cui acquista un prodotto. E’ largamente diffuso in tutto il mondo e consiste in quell’esperienza che il turista compie vivendo momenti di vita quotidiana della destinazione che visita, partecipando attivamente e in prima persona alle attività che vi si svolgono, andando a scavare nelle tradizioni, negli usi e nei costumi di una località per permettere da un lato al visitatore di poter godere (visivamente e materialmente) di un’esperienza autentica, unica e personale; dall’altro di influire direttamente sulla vitalità della destinazione e sulla riscoperta delle proprie radici da parte della popolazione locale.

Realtà come Airbnb lo propongono oramai da anni. Infatti, chi sceglie Airbnb non lo fa solo per risparmiare ma soprattutto per sentirsi parte del luogo che sta visitando utilizzando i consigli delle persone del posto.

In Italia mancava un progetto così innovativo come ItalyXP.com ecco perché siamo sicuri del suo successo!

Simona

leggi anche

 

 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi