Io penso negativo

Le conseguenze della negatività nella vita di una persona

Sarà capitato anche a te di vedere tutto nero dopo un esame andato male, dopo la fine di una relazione, dopo aver perso il lavoro.

Ci sono delusioni talmente grandi che possono portarti a non vedere via d’uscita, a pensare che le cose non cambieranno mai, che sei condannato a soffrire. Ma non deve essere così.

La negatività è un seme che si insinua lentamente nella tua testa quando le cose non vanno come vorresti, per poi esplodere e provocare crisi nei momenti di forte stress.

L’energia negativa accumulata può farti diventare cieco e sordo di fronte a qualsiasi parola di conforto che parenti, partner e amici provano a rivolgerti per farti stare meglio. A sentirti “maledetto”, sfortunato, condannato a perdere sempre, a fallire ogni obiettivo.

Alla lunga, il pensare che andrà tutto male può portarti ad avere un atteggiamento rinunciatario nei confronti della vita: a chiuderti in te stesso, a non reagire più, a non cominciare nessun nuovo progetto, perché tanto non serve a nulla.

Quando la negatività prende il sopravvento sulla voglia di vivere, diventa un veleno che infetta tutto ciò che tocca: lavoro, amicizie, famiglia, rapporto di coppia.

Se le persone che tengono a te cercano di aiutarti ma tu non vuoi ascoltarle, sputando la tua rabbia e la tua frustrazione su di loro, sappi che è il modo più facile per restare da solo.

Come reagire?

Impara a lasciarti alle spalle le esperienze negative e a ritrovare la fiducia in te stesso. Anche le più grandi delusioni nascondono una lezione da imparare e da tenere a mente per il futuro.

Circondati di persone positive, carismatiche, capaci di infondere entusiasmo negli altri.

Fai le cose che ti fanno stare bene, staccati dal pc e vai a fare una passeggiata, leggi libri e ascolta musica che ti diano le carica.

E, soprattutto, non tenerti tutto dentro: cerca un dialogo reale con le persone di cui ti fidi, confidando loro le tue preoccupazioni, ma ascoltando anche i loro consigli, non limitandoti a spargere intorno a te rabbia e frustrazione.

Se sei circondato da persone negative…

Di solito la negatività è transitoria, va e viene a seconda degli eventi che viviamo. Poi ci sono persone negative sempre, che riescono a trovare un motivo per smorzare qualsiasi entusiasmo quando tutti gli altri sono felici.

Persone che portano sempre l’ombrello in borsa anche quando il sole splende, perché non si sa mai, il tempo potrebbe cambiare.

Persone che ti dicono di lasciar perdere, che non ne vale la pena, che non ce la farai mai, pronte a sottolineare l’aspetto negativo di ogni situazione.

Persone che vedono gli insuccessi prima degli altri e quando arrivano sembrano quasi gioire, dicendo :“Hai visto?”

Se sei circondato da persone così… impara a non ascoltarle! E, soprattutto, a zittirle con il tuo esempio, con i traguardi che raggiungerai in barba alla loro negatività.

Vuoi mettere la soddisfazione di essere tu a dimostrare loro che si sbagliavano?

 

 Rosa Cambara

 Blogger

 

Ti è piaciuto l'articolo? 

 

- Iscriviti al canale YouTube - 

 
 
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi