In Cina l'energia solare ha la forma di un panda

Un parco solare a forma di panda?

Si trova in Cina il Panda Green Energy Group Limited, una stuttura talmente grande da essere visibile dal cielo. Le parti nere, ovvero orecchie, zampe e braccia, sono composte da celle solari in silicio microcristallino, mentre pancia e viso  da celle solari a film sottile.

Si trova nella provincia del Datong Shanxi ed ha una capacità totale di 100 megawatt, anche se durante la prima fase ne offrirà solamente cinquanta.

 

La costruzione che ha preso il via nel maggio 2016 fa parte di un accordo di cooperazione con il Programma di sviluppo delle Nazioni Unite. Nello stesso anno, il 20 novembre, è iniziata ufficialmente la costruzione del parco solare.

cina-panda-solareOltre a fornire energia pulita l'obiettivo rimane diffondere le buone pratiche di sviluppo sostenibile tra i giovani della Cina. Un centro di attività dedicate ai ragazzi sarà infatti presente all'interno della struttura per insegnare i vantaggi dell'energia solare in contrasto con le forme tradizionali.

Il Governo cinese segue ormai da tempo politiche ambientali innovative ed entro il 2020 mira a produrre almeno 110 gigawatt di energia dal sole e 210 dal vento.

Un bel passo avanti per l'Oriente dove ci sono alcune delle città più inquinate al mondo.

 

di Irene Caltabiano

 

 
 
 
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi