Ikea ama la Terra (e taglia gli alberi centenari)

IKEA LOVES EARTH.
 

Una street artist performance svoltasi 10 e 11 giugno  ha consacrato la natura come protagonista in diciannove città italiane. Roma, Pisa, Ancona, Bologna, Catania, Milano e tante altre sono state vivacizzate a colpi di spray e pennelli.  

Chi ha fatto nascere alberi dal cemento (Eremita), chi ha combinato geometrie e design pubblicitario con i colori della natura (Giulio Vesprini) o ancora ha dato un volto umano a fiori e rami (Orticanoodles). Ma l’ecosostenibilità non riguarda solo i soggetti delle opere. La vernice utilizzata si chiama Airlite ed è incredibilmente innovativa. Una speciale pittura che, attraverso l’energia della luce, è in grado di ridurre gli agenti inquinanti presenti nell’aria fino all’88, 8%.

Durante tutta la manifestazione è stato possibile incontrare gli artisti per personalizzare i propri mobili e  sono stati organizzati workshop ed eventi ad hoc anche per i bambini. Il fine commerciale non poteva mancare, così l’azienda svedese  ha proposto grossi  sconti per i possessori di tessera Ikea family e Ikea Business. L’elenco di tutti i partecipanti si trova sul sito dell’azienda.

Che sia un’operazione per sviare l’attenzione dai migliaia di ettari di foresta tagliati (fra cui c’erano anche alberi centenari)? L’iniziativa è stata un successo. Ma a che serve se poi il nostro comodino modello Malm è di legno di un faggio di 300 anni?

 

di IRENE CALTABIANO

 

Ti è piaciuto quest'articolo? Leggi anche:

<Iscriviti al canale YouTube>
 
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi