Golee, la startup dei calciatori in erba

Che lavoro vuoi fare da grande?

golee-1State sicuri che l’80% dei bambini italiani risponderebbe il calciatore. Tuttavia, c'è chi col tempo, abbandona questo sogno e altri che continuano a crederci, a sperare di guadagnarsi un posto nell’Olimpo dello sport.

Golee, premiare il talento

bambini-calcioDal momento che oggi esiste una startup per tutto, c’è chi ha deciso di crearne una anche per i calciatori in erba, così da aiutarli ad  essere notati e crearsi la giusta rete di contatti. 

Si chiama Golee ed è un social network che conta un milione di calciatori attivi in Italia di età compresa tra i 10 e 19 anni e circa 7400 società. La piattaforma ha già 3000 iscritti e permette a tutti i profili di interagire tra loro e ottenere determinati vantaggi.

Un percorso universitario

tommaso-maria-guerraL’idea per la creazione di Golee (incubatore d’impresa di Università Bocconi e Camera di Commercio di Milano) è arrivata da Tommaso Maria Guerra, giovane che ha studiato negli USA, precisamente all' Università di Lynn, in Florida ed ex calciatore a livello agonistico nella squadra universitaria.

 

Una volta tornato in Italia, forte dell’esperienza acquisita, ha ideato un sistema basato sulla facilità di accesso ai dati del mondo giovanile e ha sfruttato incubatori d’impresa come Speed Mi Up, in collaborazione tra l‘Università Bocconi, Camera di commercio e comune di Milano.

Come funziona Golee

Infatti i ragazzi, attraverso video- performance, possono mostrare il loro talento in maniera meritocratica, dando e ricevendo valutazioni tecniche e facendosi anche  notare dai talent scout. 

Gli allenatori, a loro volta,  pianificano gli allenamenti, monitorano icalciatori, disegnano tattiche e creano esercizi ad hoc.

 Le società infine hanno a disposizione un gestionale amministrativo e sportivo studiato ad hoc per tutte le esigenze, comprensivo di uno spazio e-commerce.

Esistono inoltre servizi aggiuntivi: sapere contro chi si gioca la prossima partita, curiosare tra i dati tecnici di altri calciatori e si possono inoltre votare compagni di squadra, allenatori e avversari, rimanendo aggiornati sulle partite di campionato.

Insomma, un vero e proprio LinkedIn del calcio. Giovani talenti, il successo non è mai stato così a portata di mano: datevela a gambe!;)

irene-caltabiano

di Irene Caltabiano

 

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi