Gli unicorni non esistono ma sono una miniera d'oro

Harry Potter ha riportato in auge gli animali fantastici.

unicornoMa di unicorno vi è traccia persino nella Bibbia. Nell’immaginario cristiano infatti il cugino bello del rinoceronte è simbolo di saggezza e si narra potesse essere ammansito solo da una vergine. Nel Medioevo invece compare sugli stendardi di ricche famiglie, nei bestiari e persino nella documentazione papale.

Oggi l’animale dal manto bianco e dalla criniera multicolor è diventato un tormentone, una miniera d’oro per i brand. Impazza sui social, sulle passerelle, fra i VIP. Nicole Kidman ha indossato un abito a tema unicorno firmato Alexander Mc Queen durante i Country Music Awards, le fashion blogger hanno fiutato il trend e hanno cominciato a fioccare le T-Shirt con l’animale magico.  Su Instagram impazza l’hashtag #unicorn e #unicornsarereal. Il cartone animato My Little Pony fa strage di cuori non solo fra i bambini.

L’unicorno-mania è sfociata anche su YouTube, tra foodblogger e nail artist, con adorabili biscottini, macarones e unghie macaronesdalle mille sfumature. I più audaci puntano addirittura su un hair-look multicolor. Il binomio unicorno-arcobaleno deriva probabilmente dall’espressione inglese rainbows and unicorns, risposta che solitamente si dà alla domanda come stai (ad indicare sarcasticamente quando qualcosa non sta andando per niente bene).

carne-di-unicorno

 

Dai prodotti più semplici si arriva alle vere e proprie chicche: la felpa –zaino con cappuccio ad unicorno, passando per le "sobrissima" cover, fino alla carne del pregiato animale( che in realtà è un peluche all’interno di una scatola di latta). Etsy, mercato online su cui è possibile acquistare prodotti fatti a mano, è sicuramente il paradiso degli amanti della bestia multicolor: cappellini da festa, pupazzetti di maglina, pennelli da trucco, bacchette per cibo cinese e chi più ne ha più ne metta. Infine non dimentichiamo che anche Whatsapp e Instagram gli hanno dedicato un'apposita emoticon.

L’unicorno ci riporta ad una dimensione magica, infantile, fatata. Un mondo in cui va tutto bene, nessuno può farci del male, e tutti sono gentili, disponibili come se vivessero dentro un musical. E senza bisogno di alcol e droghe per vedere il mondo in multicolor.

 

 

di Irene Caltabiano

 

 
 
 
 
 
loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi