Ellcie healthy Smart, gli occhiali salvavita contro i colpi di sonno

So cosa state pensando.

ellcie-healthy-smartSe li avessero inventati prima si sarebbero potute evitare tragedie o eventi spiacevoli. Tuttavia, meglio tardi che mai.

Chi percorre grandi distanze per lavoro sa cosa possa voler dire combattere per non cadere nelle braccia di Morfeo. E a volte caffeina e musica a palla in autoradio potrebbero non bastare.

Per questo la tecnologia ci viene ancora una volta incontro.

Si chiamano Ellcie Healthy Smart della Nizza Ellcie Healty gli occhiali intelligenti per prevenire i colpi di sonno alla guida.

Come funzionano Ellcie Healthy Smart

ellcie-healthy-smartA prima occhiata sembrano normali occhiali da vista che, tuttavia, inforcati, attivano circa 15 sensori capaci di collezionare dati fisici, fisiologici e ambientali, inviati allo smartphone grazie alla connessione Bluetooth. I segnali attivano sveglie e allarmi.

Esight, gli occhiali che ridanno la vista ai ciechi

L’elaborazione mediante algoritmi consente di stabilire eventuali rischi per la salute e la sicurezza di chi li indossa. I sensori infatti rilevano movimenti quali cenni della testa, battiti di ciglia e sbadigli.

Quando i sensori captano uno dei segnali che abitualmente precedono un calo di sonno, il sistema di cui è dotata l’innovazione tecnologica, allertato, risponde prontamente allo stimolo calibrando la reazione a seconda della distanza percorsa dal conducente.

Gli occhiali di Ellcie sono in grado, per esempio, di riprodurre sul lato degli occhi un’immagine che ricorda un insieme di lampi o di simulare un ronzio.

 La montatura? Pesa meno di 30 grammi e garantisce l’autonomia di un giorno. Il prezzo è 249 euro, che salgono a 289 con il caricatore. Si possono scegliere sia lenti neutre che graduate.

loading...

Un'invenzione salvavita

Al momento Ellcie Healthy Smart sono disponibili solo in Francia, ma il produttore li ha portati al CES 2019 in corso a Las Vegas con l’intenzione di espanderne la vendita ad altri mercati.

Un’invezione utilissima, dal momento che il 22% degli incidenti, quindi uno su cinque, sono legati alla perdita di controllo riguardante un colpo di sonno.

irene-caltabiano

 

di Irene Caltabiano

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi

Contattaci