Ecco il tessuto che vi riscalda come un termosifone

Gennaio.

freddo1Umore post ferie non al massimo, pesantezza da chiletti di troppo imperante ma soprattutto il freddo che spinge a desiderare il letargo o voler restare a casa sotto le coperte.

Sapevate che il 47% dell'energia globale viene spesa per il riscaldamento interno? E che il 42% di questa energia viene utilizzata per riscaldare gli spazi piuttosto che le persone? Vi siete mai chiesti se in fondo sia davvero utile accendere i termosifoni o vestirsi come Yeti?

Tranquilli, qualcuno si è fatto per voi questa domanda.

I ricercatori della Rutgers University e della Oregon State University sostengono la necessità di ridurre il consumo energetico come primo passo per la crisi globale.

Come? Grazie ad una nuova tecnologia, ovvero toppe riscaldanti da applicare direttamente sui vestiti, risparmiando su termosifoni e stufe.

Come funzionano le toppe riscaldanti

toppe-riscaldanti5Pezzi di tessuto alimentati da batterie, che producono calore direttamente nel corpo. Piccoli fasci di luce pulsata per unire  fili d'argento al poliestere: una sorta di borsa dell'acqua calda che dà calore immediato grazie ad un materiale dal costo ridotto.

loading...

Efficienza ed economicità insomma: tali toppe possono infatti stare sia su maglioni che su qualsiasi tipo di indumento e, grazie ad una minuscola batteria e alla possibilità di caricarla, garantiscono performance superiori del 70% rispetto a quelle attualmente disponibili.

A livello estetico inoltre sembrano comuni toppe, resistenti a lavaggi e umidità, personalizzabili nei disegni senza modificare il risultato finale.

Abbigliamento sempre più smart

gilet-riscaldatoChiaramente non esistono solo le toppe ma una lunga serie di indumenti intelligenti che ci possono aiutare a unire utilità e risparmio energetico (pensati principalmente per gli sportivi ma sfruttabili anche dai meno atletici :P).

Si va dai tessuti che accumulano energia solare, ai guanti che, a seconda di quanto tempo vengono caricati elettricamente hanno un determinato grado di temperatura e autonomia, fino ai cappotti double face, utilizzabili sia d'estate che d'inverno.

Insomma, un mondo diverso comincia da un approccio alle cose diverso. Volere più bene al pianeta è un modo per voler più bene anche a noi stessi.

irene-caltabiano

di Irene Caltabiano

 

 

google playSeguici anche su Google Edicola »

 

loading...

✉ Iscriviti alla newsletter


☝ Privacy policy    ✍ Lavora con noi